La Spagna trionfa 4-0Azzurri, grazie comunque

Il commento amaro del ct Prandelli: "Si è visto subito che loro avevano più freschezza fisica. Noi non abbiamo avuto tempo per recuperare, soprattutto contro questi giocatori"

Spagna scatenata, Italia in ginocchio. Quattro gol che fanno male, ma non riescono comunque a cancellare un Europeo inaspettato e due belle lezioni di calcio a Inghilterra e Germania. Grazie agli azzurri che hanno ridato speranza al Paese e hanno lottato fino all'ultimo, nonostante la stanchezza e un nemico formidabile. La Spagna passa in vantaggio al quattordicesimo del primo tempo. Discesa sulla destra di Fabregas che supera Chiellini e colpo di testa vincente di Silva. Sei minuti dopo un altro brutto colpo per gli azzurri: dopo venti minuti Chiellini alza bandiera bianca deve uscire. In campo Balzaretti. Al venticinquesimo viene ammonito Piquet per un fallo ai danni di Cassano. Al quarantaduesimo la Spagna bissa: lancio di Xavi per Alba che batte Buffon in uscita. Pochi i tiri in porta per gli azzurri durante il primo tempo. Al diciassettesimo Casillas sventa un tiro di testa di De Rossi. Al ventinovesimo Cassano tenta un raso terra ma incontra il portiere spagnolo. Al trentaduesimo nuovo tiro di Cassano stoppato in uscita da Casillas. Un minuto prima della fine del primo tempo bel destro di Montolivo fermato da Casillas.

Nel secondo tempo gioca Di Natale al posto di Cassano. Spagna subito aggressiva con Fabregas che viene bloccato da Buffon. Al settimo minuto bel tiro di Di Natale, ma Casillas ferma ancora. All'undicesimo ultimo cambio per l'Italia esce Montolivo ed entra Thiago Motta. Tre minuti dopo un cambio anche per la Spagna: Pedro al posto di Silva. La Spagna continua a dominare il gioco e gli azzurri sono visibilmente stanchi e demoralizzati. Poi il bagno di sangue: al trentanovesimo segna Torres su passaggio di Xavi. Due minuti dopo entra in campo Mata e un minuto dopo segna anche lui. Azzurri distrutti e Prandelli immobile.

Il capitano non cerca alibi: "Purtroppo non c’è stata partita". Gianluigi Buffon commenta così il match: "Loro sono stati troppo superiori a noi. Quando ti scontri con una forza che sembra invulnerabile, accetti con più serenità anche la sconfitta. Abbiamo fatto un grosso torneo, è stata una bellissima cavalcata ma quando arrivi in finale vuoi vincere. Era l’auspicio di tutti, ma in finale incontri squadre che, male che vada, sono del tuo stesso valore: la Spagna ha invece un valore inestimabile".  Sulla stessa lunghezza d'onda anche il ct Prandelli: "La Spagna è stata fortissima. L’unico rammarico è stato quello della stanchezza. Abbiamo avuto delle occasioni, ma in dieci la partita è finita. La Spagna ha dominato la partita, complimenti".

La formazione dell'Italia

Confermate le indiscrezioni della vigilia. L'unica novità rispetto al match con la Germania riguarda l'inserimento di Abate sulla fascia destra al posto di Balzaretti. Questa la formazione ufficiale: Buffon, Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini, De Rossi, Marchisio, Pirlo, Balotelli, Cassano.

La formazione della Spagna

Il ct della Spagna Vicente del Bosque schiera Fabregas come giocatore più avanzato proprio come nella gara di apertura con gli azzurri. Casillas, Arbeloa, Pique, Ramos, Alba, Busquets, Xabi Alonso, Xavi, Iniesta, Silva, Fabregas. All. Del Bosque.

Commenti

mv1297

Dom, 01/07/2012 - 21:55

Che vinca il migliore. Comunque spero in una Italia perdente, cosi tante creste di c..o si abbassano e continueranno a farsi prendere per il c..o dai soliti politicanti, che con queste gare ci sguazzano. Italia, va a ramengo, in tutti i sensi.

masbalde

Dom, 01/07/2012 - 22:10

Monti porta sfiga, al calcio ed a tutti gli Italiani

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 01/07/2012 - 22:13

Monti è li ......................

marcu57

Dom, 01/07/2012 - 22:44

Italia piallata dalla Spagna. Il risultato per me era già scontato, non perchè gli spagnoli siano effettivamente bravi ma parchè ad assistere alla partita c'era quel porta sfiga di Monti. Il nostro primo ministro era li magari nella speranza che l'Italia vincesse, così da brillare per un po' di luce riflessa. Domani vediamo un po' lo spread.

robylella

Dom, 01/07/2012 - 22:36

Che legnata! Fino a pochi minuti fa si sentiva solo abbiamo vinto .. siamo fortissimi ... ecc. Ora si sente solo .. hanno perso ... hanno giocato male ...

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 01/07/2012 - 22:36

4 a 0. Manco una squadra interregionale.

robylella

Dom, 01/07/2012 - 22:46

Che LEGNATA! Lo SPREAD si è riallargato...

Bozzola Paola

Dom, 01/07/2012 - 22:43

Cerchiamo di essere obiettivi||Siamo arrivati dove non pensavamo. Le abbiamo date alla Germania e quindi il nostro Europeo l'abbiamo vinto.In fondo siamo arrivati alla finale e con le pezze al sedere come eravamo mi sembra sia stato un ottimo risultato, alla faccia dei gufi e delle malelingue.

Ritratto di danie

danie

Dom, 01/07/2012 - 22:43

Cara Italia, abbiamo perso solo una partita di calcio, cioè un gioco. Ora dobbiamo vincere una sfida più importante:riemergere dagli abissi di questa crisi economica. E la Spagna è più a fondo di noi.

benny.manocchia

Dom, 01/07/2012 - 22:44

Purtroppo devo ripetere quanto gia' detto su questi commenti:oggi l'Italia non ha ct di qualita'. Oggi l'Italia non ha giocatori di qualita'.Tanto e' vero che senza gli "stranieri' il campionato di serie A sarebbe una cosa penosa. Peccato che dopo la vittoria sulla Germamia, milioni di italiani si erano montati la testa,dimenticando che gli spagnoli sono veramente bravi.Non fa niente.Forse le nuove generazioni di calciatori saranno migliori di questeq. Un italiano in USA

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Dom, 01/07/2012 - 22:57

è arrivato Monti, non ha cantato, e ci ha portato una sfiga cosmica...

robylella

Dom, 01/07/2012 - 22:48

Legnati a dovere! Così lo Spread si riallarga... poveri TAPINI

Mario-64

Dom, 01/07/2012 - 22:55

1 MV1297 complimenti ,un commento veramente profondo..

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 01/07/2012 - 22:56

Se non avessimo avuto berlusconi come premier avremmo sicuramente vinto. la sua sfiga ci perseguita

rikkà

Dom, 01/07/2012 - 23:05

Italiani strapagati

benny.manocchia

Dom, 01/07/2012 - 23:07

Devo ripetere quanto ho scritto in uno dei miei commenti l'altra settimana:l'Italia oggi non ha ct di qualita'.L'Italia oggi non ha giocatori di qualita'. In serie A,senza gli "stranieri' il campionato sarebbe una lagna. Gli spagnoli oggi erano imbattibili. Dispiace una cosa:milioni di italiani,dopo la vittoria contro la germanuia,si erano montati la testa.I giocatori spagnoli erano dvvero imbattibili. Un paio di anni per cercare di fare meglio nel campionato del mondo. Un italiano in USA

Poliparo

Dom, 01/07/2012 - 23:07

Giusto epilogo per una squadra di corrotti e venduti, Buffon(e) in primis!!

Poliparo

Dom, 01/07/2012 - 23:09

Giusto epilogo per una squadra di corrotti e venduti, Buffon(e) in primis.

Rico74

Dom, 01/07/2012 - 23:15

Coraggio ragazzi.Ci rifacciamo al mondiale 2014.Una maledizione invece a chi ci ha portato cosi´tanta sfiga!!! Grazie Azzurri.

pl.braschi@tisc...

Dom, 01/07/2012 - 23:18

Se Prandelli ha avuto il merito di portarci fino alla finale questa sera ha il demerito di non aver gestito la stanchezza dei giocatori. Chiellini era rotto e si sapeva, Thiago Motta era fuori condizione, Montolivo non ha mai brillato, Marchisio era alla frutta, Cassano idem. Ma perchè non ha mai giocato nè Ogbonna nè Giovinco nemmeno Nocerino, ecc.. Ci sono giocatori che hanno giocato 20-30 minuti. Perchè sono stati portati AGLI Europei allora?

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 23:19

Peccato. Comunque grazie Azzurri. In finale assieme alla Spagna c'era l'Italia e non le altre squadre europee. Rimanendo poi in dieci non c'è stata più storia. Azzurri sfibrati, ma da applaudire. Desolazione solo per quelli che buttano in politica o tifano contro l'Italia per... qualsiasi ragione. Lo sport nazionale di questi è la denigrazione costante e in tutto.

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 23:28

Peccato. Comunque grazie Azzurri. In finale assieme alla Spagna c'era l'Italia e non le altre squadre europee. Rimanendo poi in dieci non c'è stata più storia. Azzurri sfibrati, ma da applaudire. Desolazione solo per quelli che buttano in politica o tifano contro l'Italia per... qualsiasi ragione. Lo sport nazionale di questi è la denigrazione costante e in tutto.

cesarina

Dom, 01/07/2012 - 23:21

Non so chi tu sia e neanche mi interessa, so solo che italiani come te è meglio perderli che trovarli!! Puoi avere tutte le idee che vuoi ma augurarsi che l'Italia potesse perdere solo per rabbia legata alla situazione politica attuale è veramente da idioti.

cavecanem

Dom, 01/07/2012 - 23:35

Vittoria meritata. Certo un punteggio del genere e' stato deciso dalla stanchezza Italiana, ma soprattuto dal fatto che la buona squadra viene creata curando i giocatori propi, non riempendosi il campionato di stranieri. E non si devono inventare o imporre certi finti campioni tipo Balotelli che non vale una pippa, ma si deve lasciar spazio a chi realmente merita di indossare la maglietta della nazionale. Spero che la sconfitta di oggi ci serva di lezione.

gher

Dom, 01/07/2012 - 23:38

italia o far oer ? grazie per l'impegno ma come è possibile che giocatori professionisti, seguiti da dottori, preparatori, dietologi... abbiano una condizione atletica così penosa ?

Mario-64

Dom, 01/07/2012 - 23:31

Siamo Arrivati Secondi Contro Una Delle Nazionali Piu' Forti Di Ogni Tempo!

gibuizza

Dom, 01/07/2012 - 23:34

Brava comunque Italia. Inoltre il sig. Monti, che voleva fermare la nazionale per 2-3 anni, poteva starsene a casa lui, così non avrebbe portato rogna, pur non cantando l'inno di Mameli (l'avesse fatto Bossi ........).

lot

Dom, 01/07/2012 - 23:36

Ha vinto una nazionale composta da veri spagnoli. La squadra africana chiamata Italia non poteva vincere. Vince chi sa sopravvivere come nazione e popolo non chi si fa invadere e pensa di vincere con gli invasori. Le cose non funzionano così, da sempre. In ogni caso vittoria o sconfitta, la cosa non mi tange lo stesso, questa nazionale non rappresenta l'Italia e gli italiani, quelli veri e non quelli acquistati o imposti.

albertzanna

Dom, 01/07/2012 - 23:34

Gli azzurri hanno fatto tutto il possibile, sono arrivati in finale dove sono stati sconfitti da chi ha dimostrato d'essere stato nettamente superiore. Quindi onore agli sconfitti. Invece, qualcuno mi sa dire che ci faceva quel mangiapane a tradimento addirittura a fine partita, intervistato dove vanno i giocatori e l'allenatore che, almeno loro, hanno lavorato??? ma non si rende conto che con quella faccia da funerale di terza classe avrebbe solo portare sfiga, alla squadra, così come sta portando sfiga al paese. Ma quanti soldi stiamo spendendo noi italiani per quella gentaglia indegna, che viaggia, mangia e si diverte a sbafo? Chiedo scusa se non sono in argomento, ma quando l'ho visto dopo la partita, intervistato, ho provato a telefonare anche alla Rai, ma non sono riuscito a parlare con nessuno. Per fortuna che io sono uno di quelli che rifiuto di pagare l'abbonamento

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 23:41

Peccato. Comunque grazie Azzurri. In finale assieme alla Spagna c'era l'Italia e non le altre squadre europee. Rimanendo poi in dieci non c'è stata più storia. Azzurri sfibrati, ma da applaudire. Desolazione solo per quelli che buttano in politica o tifano contro l'Italia per... qualsiasi ragione. Lo sport nazionale di questi è la denigrazione costante e in tutto.

clamor

Dom, 01/07/2012 - 23:46

Coppa ben meritata dalla Spagna, e perché sono bravi ma anche sportivi; avrebbero potuto farci il famoso biscottino ed invece all’interesse ha prevalso la lealtà: ben diversamente dal 2004 quando Svezia e Danimarca se ne uscirono col 2-2. Loro che si vantano di essere più “civili” e sportivi degli altri. Onore agli spagnoli. Riguardo monti stendiamo un velo pietoso, se restava a casa forse la partita andava meglio, forse, poi si sarebbe risparmiata l’ennesima figuraccia in eurovisione, poi !

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 01/07/2012 - 23:43

Questa squadretta come i pifferi di montagna era andata per suonare ed invece è stata bel suonata dalla Spagna: 4 a 0. E quei due beccamorti dei nostri statisti sono andati a Kiev con voli di stato (a nostre spese) per mettersi le penne del pavone. Buffoni! Hanno portato soltanto scalogna: da veri uccellacci del malagurio.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 01/07/2012 - 23:46

I pifferi di montagna volevano suonare e sono stati suonati a dovere: 4 a 0. I due beccamorti di statisti volevano infiocchettarsi con le penne del pavone e ora da veri uccellacci del malagurio tornano rintronati. Ma non si vergognano 'sti pagliacci imbranati?

sorans99

Dom, 01/07/2012 - 23:51

luigipiso chapeau! Lei è davvero imbattibile nel depositare commenti intelligenti! Azz quanto sono stupido: ma certo! E' colpa di Berlusconi! Non c'avevo pensato.

ferna

Dom, 01/07/2012 - 23:48

ok va bene... Grazie Italia.., però non si mandano in campo giocatori stracotti, potevano partire già in formazione con Diamanti Balzaretti DiNatale Jovinko conoscendo bene gli spagnoli che ti fanno correre senza palla e poi vedere se sostituire qualcuno, non avremmo perso 4 a 0 ma almeno ce la saremmo giocata almeno per max un 1 0, mi dispiace ma Prandelli ha sbagliato come hanno sempre sbagliato altri allenatori in finali importanti riconfermando i soliti giocatori titolari e stanchi...come Chiellini Cassano e lo stesso Pirlo....

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 23:53

Peccato. Comunque grazie Azzurri. In finale assieme alla Spagna c'era l'Italia e non le altre squadre europee. Rimanendo poi in dieci non c'è stata più storia. Azzurri sfibrati, ma da applaudire. Desolazione solo per quelli che buttano in politica o tifano contro l'Italia per... qualsiasi ragione. Lo sport nazionale di questi è la denigrazione costante e in tutto.

Ritratto di tinycricket

tinycricket

Dom, 01/07/2012 - 23:56

Comunque si sono risparmiati i premi partita, è già un successo questo.

ettore10

Lun, 02/07/2012 - 00:01

La squadra italiana si è arresa dopo il primo gol dei spagnoli. Non tutti i giocatori ma più di tre incluso Chiellini, Abate e anche Balotelli che brillava solo per i sbagli che ha fatto. Questo fu sufficiente per dimoralizzare la squadra intiera. E anche stato un sbaglio grande di Prandelli sostituire Montolivo con Thiago Motta, questo non doveva nemmeno fare parte della squadra. Non mi aspettavo che vincessero ma speravo che rispondessero con più coraggio alla sfida dei spagnoli. Comunque gli spagnoli si comportarano da veri cafoni dopo la partita. Bisogna ricordarselo nei futuri incontri e altro che non ha a che fare con lo sport.

Lucius Sergius ...

Lun, 02/07/2012 - 00:10

E adesso Berlusconi fara' dimettere Prandelli, come fece con Zoff...?

Ranger

Lun, 02/07/2012 - 00:11

Il CT ha mancato d intelligenza quando ha sostituito Cassano. Qui a New York, i canali spagnoli avevano indicato tre settimane fa' (1-1 con la Spagna) Cassano come elemento "desiquilibrante" . Una volta uscito Cassano, la nostra nazionale non ha piu' avuto un creatore e inventore di gol e palle gol in avanti. Non voglio essere l'allenatore del lunedi' mattina, ma credevo Prandelli fosse persona intelligente, ma evidentemente mi sono sbagliato di grosso.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 02/07/2012 - 00:28

Prandelli dixit : "Si è visto subito che loro avevano più freschezza fisica. Noi non abbiamo avuto tempo per recuperare, soprattutto contro questi giocatori" - - - Concordo. Penso che tutti si siano accorti da subito della stanchezza dei nostri (due giorni in meno di riposo dopo i supplementari + rigori con l'Inghilterra, partita impegnativa con la Germania e un giorno in meno di riposo con la Spagna). Mi sono chiesto subito perché non sia partito sin dall'inizio con una squadra più fresca (o meno affaticata), non mancavano certo i giocatori. Forse avremmo perso ugualmente (e forse no), ma senz'altro non in un modo così avvilente. Mah.

vintal

Lun, 02/07/2012 - 00:50

E' ufficiale, Monti porta sfiga ... e "poliparo" è un suo leccapiedi !

vintal

Lun, 02/07/2012 - 00:58

E' ufficiale, Monti porta sfiga ... e "poliparo" è un suo e-mulo leccapiedi !

cincinnatus

Lun, 02/07/2012 - 04:03

fra i tanti commenti, intelligenti e appassionati, non ne ho ancora visto uno che si distingue oer arguzia: che "la palla è rotonda".

clemenza64

Lun, 02/07/2012 - 04:49

campioni d'europa, del mondo e della noia il calcio dev'essere divertente, questi se la cantano e se la suonano da soli, non fanno un passaggio più alto di 5 centimetri.... il calcio flipper ha vinto ancora..

clemenza64

Lun, 02/07/2012 - 04:54

campioni d'europa, del mondo e della noia. il calcio flipper ha vinto ancora...

cyperus

Lun, 02/07/2012 - 06:50

Il giocattolo si è rotto ! Tutti i pezzi costosi si sono spezzati. VERGOGNA perdere una finale in questo modo è davvero umiliante.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 02/07/2012 - 07:02

L'importante è che da ora in poi l'Italia sia identificata con Balotelli, eroe moderno, un artista. Forza fisica, bellezza, rabbia e lagrime. Questa è l'Italia degna di stare in europa.

bobsg

Lun, 02/07/2012 - 07:05

Grazie un paio di palle! Con la figura che ci hanno fatto fare era meglio uscire all'inizio col biscotto! Del resto la nazionale ha fatto esattamente come monti: prima grandi promesse e poi grande delusione. Aveva ragione il grande Brera quando disse: "la nazionale ti tradisce sempre, vince quando non le dai nessuna possibilità, perde quando ti riempie di speranze".

gulliver

Lun, 02/07/2012 - 07:17

Sig. Prandelli, nel momento che Lei si rammarica per la stanchezza dei giocatori, ammette tutta la Sua colpevolezza. Si può anche perdere onorevolmente con un squadra come la Spagna, ma non quando si mandano in campo giocatori spompati. Vorrei domandarLe il perchè non ha sostituito i giocatori stanchi, e lo erano già prima della partita, con quelli che stavano in panchina, visto che a disposizione c'erano giocatori del tipo come Diamanti, Giovinco (formica atomica) e altri magnifici campioni. Lei sapeva benissimo che la Germania era stata battuta, non per la nostra supremazia ma per nostra fortuna, in quanto i tedeschi ci hanno dominato per i tre quarti della semifinale e a cui gli è mancato solo il gol. I mass-media, purtroppo, non hanno parlato di queste cose e come tutti gli italiani, al solito, si sono crogiolati con i due tiri spettacolari dell'ottimo Balottelli. Non sto parlando con il senno di poi ma constatando semplicemente le Sue dichiarazioni: "eravamo stanchi"

MMARTILA

Lun, 02/07/2012 - 07:24

Troppo superiori. Abbiamo ricevuto un'autentica lezione di calcio. Certo, li abbiamo anche agevolati, perché se non abbiamo di meglio che schierare Chiellini, per di più rotto, allora cosa vogliamo aspettarci?

primula

Lun, 02/07/2012 - 07:30

come è che buffon non è quasi mai davanti alla porta?????è sempre avanti di metri, e si sa che più ti allontani più la porta diventa enorme.......... comunque al di là della (germania)i nostri calciatori erano fisicamente distrutti, o per mancanza di preparazione o per scarsezza propria. Ci ha messo pure lo zampone , portasfiga di mario monti................ noto tifoso della germania speriamo-invano- nei mondiali , non è che prandelli è come mario monti???????

gulliver

Lun, 02/07/2012 - 07:39

"Si è visto subito che loro avevano più freschezza fisica. Noi non abbiamo avuto tempo per recuperare, soprattutto contro questi giocatori". Ma allora, sig. Prandelli, perchè' ha mandato in campo giocatori spompati quando in panchina c'erano Diamanti, Giovinco e altri validi e freschi campioni? Purtoppo anche Lei si è fatto imbambolare dalle esaltazioni incontrollate fatte alla squadra italiana dai mass-media, per la vittoria sulla Germania, dimenticando che i tedeschi ci hanno dominato per i tre quarti della partita. La finale di ieri mi ha ricordato la partita con la Corea quando l'Italia fù sconfitta per 1 a 0 e in campo fu mandato l'infortunato Bulgarelli fin dall'inizio, perchè l'allenatore non volle sostituirlo. Il tempo passa ma non impariamo mai la lezione!

primula

Lun, 02/07/2012 - 07:43

prandelli come monti due falliti di successo

charliehawk

Lun, 02/07/2012 - 07:55

Grazie, per cosa? Ma se sono stati patetici! La più umiliante sconfitta della storia calcistica del nostro paese, superiore anche alle varie Coree, perchè là si trattava di casualità, qui di manifesta inferiorità di una squadra che si è creduta grande per due risultati ingannevoli (l'Inghilterra superata ai rigori, e la Germania che ha tirato il doppio di noi in porta e avuto un numero spropositato di angoli). Sembrava che l'unico dubbio per noi, fosse se il Pallone d'oro era meglio darlo alla "signorina" Pirlo o a Balotelli, gli Spagnoli? Già battuti, in partenza. E adesso, il pessimo Prandelli scopre che eravamo stanchi?.A parte che la Spagna in semifinale è andata fino ai rigori, a parte che Barcellona ecc. hanno giocato molto più delle nostre squadre, ma allora perchè non ha fatto dei cambi? Perchè non ha immesso forze fresche, i vari Nocerino (splendido contro l'Ighilterra), Giovinco, Diamanti, Ogbonna, ecc. E poi, la perla finale:l'ingresso di Motta, assolutamente surreale.

antoniodaverona

Lun, 02/07/2012 - 07:56

Che avessero vinto o perso poco importava, tanto sarebbero tornati a casa con un bel gruzzolo in tasca. Come mai nessuno sta facendo loro i conti in tasca?

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 02/07/2012 - 08:11

vorrei chiedere a buffon , ma sa dove si trova la porta? anche per le semifinali avevo notato che per buffon la porta è una cosa invisibile . sempre metri fuori , tanto che almeno due gol ce li potevamo evitare se buffon fosse stato dentro o sulla linea.buffon fatti curare gli occhi.

louise

Lun, 02/07/2012 - 08:11

Sono stracontenta. Non se ne poteva più di questa retorica melmosa di prandelli, napolitano, buffon.....per non parlare di quel deficiente viziato di ******ettelli che è diventato l'icona della sinistra a dimostrazione della "insostituibilità degli immigrati di colore che ci fanno vincere gli europei e aiutano l'economia". Questi sono i deliri che si leggevano dopo Germania - italia. 4 goal all'ipocrisia e ai sepolcri imbiancati del nostro calcio. E della nostra politica.

Bozzola Paola

Lun, 02/07/2012 - 08:09

Per Poliparo & co. SIETE VERAMENTE INDEGNI!!!!!Non sono commenti da fare .E ' per questo che l'Italia non può andare avanti. E' con gente come voi che a tavolino o in poltrona sentenzia,giudica, fa il solone. NON TUTTI I GIOCATORI E NON TUTTI GLI ITALIANI SONO CORROTTI! VERGOGNATEVI. Vorrei vedere voi al posto di Prandelli o dei giocatori di QUESTA SQUADRA cosa avreste fatto. Avreste fatto schifo. Magari non avete mai giocato al pallone se non davanti alla tv o al bar.Per giudicare bisogna prima saper fare.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 02/07/2012 - 08:11

Certo è stata una gran batosta, ma per una squadra che rischiava di non passare il primo turno ed arrivare a disputare la finale è comunque un buon risultato. Grazie Italia, grazie Prandelli. La politica ne dovrebbe prendere l'esempio.

sorans99

Lun, 02/07/2012 - 08:13

Individualismo - divismo nel calcio e politica fa solo fiasco e disonore. Gli spagnoli COLLABORANDO, giustamente sono invincibili, .

jakc67

Lun, 02/07/2012 - 08:13

considerando i commenti che leggo qui e purtroppo pure altrove, mi viene da dire che forse è meglio abbiano vinti gli spagnoli: buona parte degli italiani sono troppo stupidi per vincere qualcosa a livello europeo o mondiale... ha vinto la spagna, la squadra più forte, meno stanca, meno sotto pressione, quel che volete, ma alla fine ha vinto una delle due, sarebbe stato strano avesse vinto una terza, come tra l altro succede normalmente in politica in Italia, forse è per questa pessima abitudine che gli pseudocommentatori scrivono di sport come se scrivessero di politica, giocando sporco, ma se per la politica può essere tollerato, anche magari grazie ai benefit percepiti da qualcuno, nello sport no, bisogne per forza dare dello stupido allo stupido. chi deve intendere intenda. FORZA ITALIA!!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 02/07/2012 - 08:13

Una brutta batosta, ma un gran risultato per una squadra che ha rischiato di essere fuori al primo turno. Grazie Italia, grazie Prandelli. La politica dovrebbe prenderne esempio.

giardinodiviola

Lun, 02/07/2012 - 08:14

"Grazie comunque" di ché? Ma non leccate i piedi al prossimo!

L'4nTipens1er0

Lun, 02/07/2012 - 08:15

Ben fatto comunque, Italia stanca, ma ce la messa tutta, GRAZIE CT!!!!!!!! E per quanto riguarda tutte quelle teste di cxxxo che criticano la nazionale e i giocatori posso solo dirvi di andare a spalare la terra. Dovete essere FIERI di dove siamo arrivati e per il resto andatevene pure a fare in cxxo. Pensate invece al nostro bel presidente che non riesce a intonare una strofa del nostro inno

Paul Vara

Lun, 02/07/2012 - 08:17

Risveglio amaro per coloro che hanno creduto all'onore della Patria attaccato ad un pallone.

Kupo

Lun, 02/07/2012 - 08:20

E' vero loro sembravano!? più freschi, noi i giocatori freschi li abbiamo tenuti in panchina ( vedi Nocerino non ben visto dagli Juventini e quindi non degno di giocare ). Buffon dice : non c'è stata partita.... non c'è stato neanche il portiere 5 tiri in porta 4 gol !!!!! Il grande uomo che scommette in una volta ciò che molti Italiani non guadagnano in tutta una vita di duro lavoro.

cavecanem

Lun, 02/07/2012 - 08:22

E' sorprendente che questa squadra sia arrivata fin in fondo. Ma bisogna imparare dalla Spagna. I campioni si creano cosi' curando il propio orticello, non inventandosi o imponendo "super campioni" finti come Balotelli per esempio. E soprattutto far giocare gl'Italiani in campionato non gli stranieri.

CALISESI MAURO

Lun, 02/07/2012 - 08:23

Comunque una bella squadra che ha fatto vedere bel calcio. Quind bravo Prandelli. Nella logica della finale, pero' a mio avviso avrei fato giocare la squadra come nella partita iniziale con De Rossi a difesa e regia arretrata. Il secondo gol degli spagnoli e' stato devastante Alva piu' indietro di dieci metri ne ha bruciato 4 dei nostri nessuno a chiuso. E' stato il suo unico errore.

primula

Lun, 02/07/2012 - 08:25

prandelli come monti - due falliti di successo.

antoniodaverona

Lun, 02/07/2012 - 09:40

Che vincano o perdano, il loro cachet lo racimolano lo stesso. Yahoo sport dice che in caso di trionfo il loro gettone di presenza sarebbe stato, per la sola finale, di € 300.000 a testa. In caso di sconfitta poco meno. Ma chi glielo fa fare di impegnarsi di piú?