In Spagna vola Acciona

Giornata senza grandi novità nelle Borse mondiali. A New York l’assenza di notizie macroeconomiche ha accentrato l’interesse degli operatori sui risultati aziendali, che tuttavia non hanno consentito agli indici di superare i livelli di lunedì, e le chiusure avvengono in generale calo. Sulle piazze europee solo Parigi e Madrid sono riuscite a superare i livelli della vigilia. Sulla scena europea vi è da segnalare la smentita della società di costruzioni spagnola Acciona di un accordo azionario con l’inglese Amec. Il mancato merger ha però consentito al titolo britannico di crescere del 3,7%, mentre Acciona si è apprezzata dell’11%. La vera protagonista di ieri è stata Serono che ha rifiutato l’offerta di acquisizione da parte di Clariant; il titolo svizzero è balzato a Zurigo di oltre l’8%, mentre Clariant ha subito una correzione del 6,2%. Sempre sul mercato elvetico si sono messe in luce Synthes (più 3,5%) e Sgs; quest’ultima ha guadagnato quasi il 3 per cento.