Spalletti lascia Udine: «Chiuso un ciclo»

Udine. «A Udine non rimango. E di questa mia decisione ho già avvisato Giampaolo Pozzo mercoledì della scorsa settimana». Luciano Spalletti, l'allenatore dell'Udinese da Champions league, ha deciso di lasciare Udine. Ma non darà dimissioni scritte. «Non c'è bisogno perché con il patron sono stato chiaro. Credo di non poter garantire ogni anno il quarto posto e quindi ho deciso di lasciare». Spalletti ha un contratto che lo lega all' Udinese fino al 2006. Potrà rimanere fermo un anno? «Non lo so, non credo - ha ribadito il tecnico di Certaldo - perché sono stato chiaro e anche leale con il patron. Ma non voglio neppure rovinare un rapporto. Ritengo di aver concluso un ciclo». Insomma l'addio di Spalletti all'Udinese rischia di diventare un Risiko o, per lo meno, una querelle dai toni grotteschi. Come possibile sostituto si parla con insistenza di Cosmi o di Guidolin, mentre appare senza prospettiva il ritorno a Udine di Zaccheroni.