Spalletti: «Roma-Empoli partita dell’anno»

Roma. Spalletti parla dell’Empoli: «È la più importante della stagione: se vincessimo, e se dovesse farlo anche l’Inter, sarebbe difficile riprendere la vetta. Viceversa, se loro dovessero perdere, la corsa al primo posto potrebbe riservare qualcosa di nuovo. Ma vincere il campionato non sarà facile: loro continuano a fare risultato anche quando non girano al massimo». L’input è chiaro: guai a perdere anche senza l’indisponibile Juan e gli squalificati Mexes e Aquilani. Di quest’ultimo e di Mancini, Spalletti ha parlato in maniera cristallina: «Dobbiamo tentare di tenerli. Ma ci può stare che ci si debba privare di qualcuno. Per rimanere serve la disponibilità di tutti. Real e Barcellona sulle mie tracce? Non ho avuto contatti o ricevuto telefonate».