Spara colpo nell’androne del palazzo dopo una lite: pregiudicato arrestato

Dopo una lite con la convivente ha dato in escandescenze e ha sparato un colpo di pistola ad altezza d’uomo nell’androne di un condominio in via Silvano nel quartiere Pietralata, poi si è barricato nel suo appartamento, dicendo che sarebbe uscito soltanto dopo aver parlato con il suo avvocato. Gli agenti del reparto volanti, diretti da Paolo Guiso, dopo circa un’ora di trattative lo hanno arrestato. È successo martedì mattina. L’uomo, Giordano Procacci, 25 anni, con precedenti per droga, era uscito dal carcere di Cassino lo scorso 26 febbraio, lo stesso giorno la sua convivente, una ragazza di 22 anni, era stata rilasciata dal carcere di Rebibbia.