Spara a una coppia: giovane in manette

Litiga con un uomo e una donna, sparando un colpo di pistola nella sua stanza senza ferire nessuno, poi scende in strada e sfonda a pugni il parabrezza dell’auto della coppia che si allontana, ma poco dopo finisce in manette. Sera movimentata al Casilino per un pregiudicato 31enne, sorpreso dalla polizia - avvertita da qualcuno che aveva sentito lo sparo - in possesso di una pistola Mauser non dichiarata e di 29 proiettili considerati come munizioni da guerra.