Spara alla finestra dell’amico per vendetta dopo un litigio

Una lite al bar che per poco non s’è trasformata in tragedia. Due colpi di fucile a pallettoni contro le finestre del rivale: fermato dai carabinieri un 45enne per tentato omicidio. Il fattaccio è accaduto a Castelnuovo di Porto, protagonista P.F., origine sarda che poche ore prima, in un locale del paese, aveva discusso con G.P., coetaneo. I due vengono alle mani. Ma è il primo ad avere la peggio. Quindi, l’idea della vendetta. Martedì, mentre la famiglia del «nemico» è a cena, il sardo si avvicina al loro cascinale e spara. Nessuno per fortuna resta ferito, ma dell’attentatore nessuna traccia. Le indagini vanno avanti per ore, mercoledì la svolta, quando il delinquente viene individuato.