Spara piombini dal balcone e ferisce bimbo

Ha sparato dal balcone di casa un piombino con un fucile ad aria compressa e ha ferito leggermente un bambino di 10 anni che passava per strada. È avvenuto ieri intorno alle 13 a Roma, in largo Gustavo Uzielli.Il bambino, che era uscito poco prima da scuola, fortunatamente non ha riportato una grave ferita. I carabinieri sono riusciti a individuare il balcone da dove era partito il colpo. Nell’abitazione hanno trovato un impiegato di 42 anni, celibe, impiegato in una ditta e incensurato. Nell’appartamento i militari hanno sequestrato la carabina ad aria compressa (arma in libera vendita) due scatole di piombini, un bastone animato ovvero un bastone da passeggio in cui è occultata una lama, e un coltello. Un anno fa un analogo caso era avvenuto sempre in largo Uzielli dove un ragazzino era stato colpito da un piombino allo zigomo. Gli investigatori ritengono che l’impiegato possa essere responsabile anche di quell’episodio.