Sparatoria al bar: ucciso un dominicano

Serata di terrore a Sesto San Giovanni. Un trentaquattrenne dominicano, di cui si conosce solo il nome, Rafael, è stato freddato mentre era seduto tranquillamente all’esterno del Silver Café al numero 21 di via Zara. Stava prendendo un aperitivo. Erano da poco passate le ventuno quando un uomo - ma alcuni testimoni parlano di due persone - si è avvicinato all’extracomunitario in Italia con un regolare permesso di soggiorno e gli ha esploso tre colpi di pistola al petto.
Il trentaquattrenne ha subito cercato rifugio all’interno del pubblico esercizio ma non appena ha varcato la soglia è crollato a terra spirando di lì a pochi minuti. Sono così risultate inutili le cure praticate dalle volontarie del 118 arrivato sul luogo dell’esecuzione.
Il suo aggressore, visto arrivare a piedi sul luogo dell’omicidio, si è allontanato, sempre a piedi, in direzione di Monza ed è probabile che sia salito su una vettura parcheggiata poco distante, lontana da occhi indiscreti.
Sul delitto, che segue nella città di Sesto quello di un ristoratore cinese freddato la sera del 30 dicembre scorso, indagano i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni che, dopo aver sentito le testimonianze di chi era presente all’interno del locale, sarebbero già sulle tracce dell’omicida.