Sparatoria a Monte Mario: un morto nell'autosalone

Zio e nipote, titalari di una concessionaria, sono stati feriti con colpi di pistola alla testa all'interno del loro autosalone, in viale Tito Livio 60. A scoprire i feriti un cliente: il più giovane è deceduto in ospedale, l'altro è gravissimo

Roma - Fuori dalla concessionaria un biglietto: "Torno subito". Macchie di sangue per terra. Così un cliente, che aveva appuntamento con il titolare della concessionaria di viale Titolo Livio 60, a Monte Mario, ha scoperto due uomini in condizioni gravissime. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso le vittime: una è stata portata al Santo Spirito dove l’hanno sottoposta ad intervento chirurgico mentre l’altra è stato trasportato al Gemelli. Sul posto sono presenti gli agenti della polizia della squadra mobile e del commissariato Monte Mario. Secondo quanto si apprende, le due persone trovate ferite alla testa nella concessionaria di auto sono zio e nipote ed entrambi italiani. Il più giovane dei due è morto in ospedale.