Fra spari, tattica e adrenalina ecco il poligono semi-virtuale

A Milano è nata la più grande e innovativa area virtual-gym di tutta Europa, una zona giochi dove il giocatore diventa protagonista a tutti gli effetti. Proprio come annunciato nello slogan. In uno dei tanti scenari si può diventare un militare delle Forze Speciali con una missione appena notificata. Si può esser elitrasportati in territorio ostile per acquisire informazioni. Atteggiamento tattico indispensabile, si possono incontrare civili, si risponde al fuoco solo se ingaggiato. Si potrà ottenere un supporto aereo, se richiesto.
In un’altra scena si diventa un agente della Swat e un pericoloso evaso si è introdotto in un edificio; è notte e all’interno non c’è luce. I rumori non lasciano dubbi: non ha buone intenzioni. Con la torcia si può vedere solo quello che il fascio di luce illumina. L’esperienza è ad alta tensione. Sembrano scene di un film, ma da oggi in «Urban9mm®» è possibile vivere da protagonista queste esperienze d’adrenalina pura. Per gli appassionati alla disciplina olimpica del tiro, per i professionisti nell’ambito della Sicurezza o semplicemente per chi gioca con i videogame, a Milano «Urban9mm®», in via Riccardo Lombardi 10/19, propone il primo poligono dotato di simulatori professionali per tiro pratico e operativo. Nelle 16 sale di «Urban9mm®» si propone la nuova disciplina al tiro, partendo dalle sagome statiche e in movimento, per arrivare a filmati reali interattivi, completi di effetti speciali e condizionamenti acustici. È a questo punto che l’allenamento diventa gioco. Le sale, dotate di uno schermo largo 7 metri e alto 3,5 metri, permettono l’alternarsi delle scene, impersonate queste ultime da attori professionisti, gli ambienti reali sono arricchiti da effetti speciali. Gli scenari possono variare da, ambientazioni urbane ad ambienti chiusi, bui o affollati. Vengono poi proposte ambientazioni in teatri operativi in mezzo a deserti, giungle o montagne. Quando si sceglie di operare al buio si avrà una torcia a illuminare le scene montata direttamente sull’arma.
Le armi messe a disposizione sono in tutto e per tutto identiche a quelle vere, ma assolutamente innocue. Al termine della sessione (della durata di circa 30 minuti) il punteggio totalizzato, in base al numero degli obiettivi colpiti, verrà inserito nel database degli iscritti per determinare il vostro reale potenziale.
In ogni sala possono essere contemporaneamente presenti cinque persone, dando così la possibilità di creare competizioni tra amici. In Internet, su www.youtube.com/urban9mm, è possibile vedere e capire il realismo degli scenari. «Urban9mm®» è anche una grande area fitness «Crossfit-u9mm®», dove ci si allena nella zona multifunzionale con il CrossFit, praticato per anni esclusivamente dai corpi speciali, ma qui si praticano anche difesa personale e numerosi corsi per la prevenzione dell’aggressione, rivolti soprattutto al pubblico femminile.