Sparisce l'ultimo Franco, sarà rimossa la statua a Melilla

Era l'unica scultura rimasta del generale in luogo pubblico. Dopo lo spostamento dell'opera in bronzo di Santander mancava ancora questa immagine del Caudillo da cancellare dalla memoria per una legge voluta da Zapatero. Sarà sostituita entro la fine del mese

C'era ancora una statua esposta in luogo pubblico di Francisco Franco. Nonostante una legge del governo Zapatero che impone la rimozione di tutte le sculture raffiguranti il Caudillo, ancora resisteva il Franco di Melilla. Potrebbe essere davvero l'addio del dittatore alle piazze della sua Spagna perché l'amministrazione dell'avamposto iberico in Marocco ha deciso che entro il mese Franco se ne dovrà andare dal piedistallo. Al massimo entro quindici giorni, ha spiegato il portavoce del governo locale, Josè Carlos Ruiz, la scultura verrà rimossa.
Le statue di Franco devono essere ritirate per legge secondo una norma «sulla memoria storica» fatta approvare due anni fa dal premier Josè Luiz Zapatero. Ma la decisione non è stata immediatamente eseguita da tutte le amministrazioni.
A dicembre era stata rimossa un'altra statua del generale, a Santander, e si pensava che fosse l'ultima raffigurazione del dittatore in una pubblica piazza. Invece non era così, non era quella l'ultima statua. Mancava Melilla, l'enclave spagnola del Nordafrica.
Qui il governo locale inizialmente si era opposto alla rimozione nonostante la legge di Zapatero, perché la scultura del dittatore appiedato (non a cavallo come quella, più trionfale, di Santander) era un omaggio di Melilla a Franco come difensore della città dai ribelli marocchini, non un tributo al Franco dittatore della Spagna. La statua di Melilla dovrebbe essere davvero l'ultima immagine di Franco esposta in luogo pubblico e dunque l'ultima a scomparire.
Non verrà nascosta in qualche magazzino, ma probabilmente esposta, nelle intenzioni dell'amministrazione, all'interno del Museo militare. Per questo ci sarà bisogno comunque di un'autorizzazione da parte del governo centrale.
La sostituzione, tre mesi fa, della statua di Franco a Santander, era stata decisa da un amministrazione guidata dal Partito Popolare. Franco a cavallo si trovava lì dal 1964 e una donna ha deposto un mazzo di fiori mentre le gru erano al lavoro in piazza de Ayiuntamiento.