Sparkling, dopo i record la sfida clou

Domenica decima vittoria di fila e pubblico da primato. Ora l’incontro con la capolista

L’Inter dei record e dei tredici successi consecutivi, presto potrebbe ritrovarsi a competere con una formazione che, in materia di strisce positive, si sta laureando a pieni voti. Ed è un dieci e lode, il voto che la Sparkling Milano di volley si merita in seno alla stagione fino a qui disputata. Dieci come le vittorie consecutive conseguite dalla squadra di Daniele Ricci dopo il convincente successo contro Corigliano di domenica nella splendida cornice di un Palalido gremito da quasi 3mila spettatori, record stagionale di A2.
Domani sera turno infrasettimanale e per la squadra milanese sarà nuovamente tempo di esami. Al palazzetto dello sport di Castellana Grotte, infatti, la Sparkling Milano è attesa dalla prima della classe, quella MaterdominiVolley.it reduce da due sconfitte consecutive ma quanto mai determinata a invertire al più presto la negativa rotta intrapresa. Una netta affermazione contro i pugliesi significherebbe l’aggancio in vetta alla classifica, Codyeco Santacroce permettendo. «La striscia di dieci vittorie consecutive - spiega coach Ricci, presentando il difficile match in terra pugliese - è maturata da una forte spinta mentale alla rincorsa del primato. Domani per noi non sarà una partita da “dentro o fuori”, ma l’ennesima fondamentale tappa di un cammino ancora lungo».
Nota curiosa, per il centrale Vito Insalata si tratterà di una sfida nella sfida, essendo originario proprio della città che ospiterà l’atteso match. Aggiornamenti in tempo reale sulla gara sia su RadioMilanInter (fm 91.7), che sul sito www.legavolley.it.