La Sparkling ritorna al Palalido

Il volley di serie A torna a Milano. Mancava dal 2002, quando l’allora Asystel sparì dalle leghe maggiori. La novità è rappresentata dalla neonata Sparkling Volley, che, avendo acquistato i diritti da Arezzo, prenderà parte al campionato di A2. La squadra del presidente Giorgio Bottaro è affidata al coach Daniele Ricci, considerato un mago in fatto di promozioni in massima serie dalla lega cadetta. Teatro degli incontri casalinghi della Sparkling sarà il Palalido. La stagione parte ufficialmente domenica 24 settembre con la prima giornata di campionato che vedrà i milanesi opposti al Tiscali Cagliari nel palazzetto di casa. Ieri, intanto, è partita anche la campagna abbonamenti. Per sottoscrivere la tessera è necessario recarsi al Palalido nelle giornate del 21, 22 e 23 settembre nella fascia oraria 15-20. Il costo è di 80 euro, senza distinzioni di posto, ma per gli under 18, gli over 65, i tesserati Fipav e gli studenti universitari scende a 40 euro. Prezzi popolari, perché per risalire in A1 la Sparkling ha bisogno del sostegno caloroso del pubblico milanese.