A spasso con Bruto e Cesare

I Fori Imperiali faranno da scenario al Giulio Cesare di William Shakespeare, lo spettacolo diretto da Roberto Marafante e organizzato nell’ambito di «Passaggi Segreti», la manifestazione giunta alla sua undicesima edizione, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e organizzata da «La Bilancia» Produzioni in collaborazione con «ZèTEMA» Progetto Cultura. Dal 9 luglio al 5 agosto alle ore 21.15, il Foro di Cesare farà da cornice dei primi tre atti dell’opera di Shakespeare.
Il pubblico potrà spostarsi, raggiungere altre postazioni, per vedere lo svolgersi del dramma da punti di vista dettati dalla struttura architettonica oltre che da quella drammaturgia. Il classico intervallo tra i due tempi, diventerà una passeggiata culturale che porterà il pubblico fino al Foro di Augusto (attraverso il passaggio scavato sotto via dei Fori Imperiali) dove, con le stesse modalità, si concluderà il dramma nella catarsi del quarto e quinto atto, dedicati alla vendetta di Ottaviano con la morte di Bruto.
Lo spettacolo si avvarrà dell’interpretazione di quindici attori, tra cui, nella parte di Giulio Cesare, ci sarà Riccardo Polizzy Carbonelli, noto volto televisivo di Un posto al sole. Le musiche saranno del direttore artistico della Biennale Musica di Venezia e direttore artistico della Fondazione Arena di Verona, Giorgio Battistelli.