A spasso col cavallo Un giorno (o due) vissuto da cow boys

Ecco i maneggi più vicini alla città. Anche i principianti possono affidarsi a un istruttore per la prima passeggiata, a 18 euro

Gioia Locati

Un giorno, o due, da cowboy. Indossando cappello, stivali e camicia a scacchi, a pochi chilometri dalla città. Approfittando del week end per evadere davvero e assecondare i ritmi della natura. Come? Con il trekking a cavallo, meno faticoso di una scarpinata. E alla portata di tutti. Anche di chi non si è mai seduto su una sella. Ecco alcuni indirizzi per provarci.
Principianti in sella
Da «Sunny farm», a Gerenzano in provincia di Varese (via Risorgimento 200) una passeggiata di un’ora costa 18 euro. Non è indispensabile saper montare, anche i principianti possono provare l’emozione di una cavalcata in mezzo ai prati. «Si va al passo in tutta sicurezza - assicura Massimiliano Bellato, istruttore - i cavalli sono dotati di assicurazione compresa nei 18 euro». Il discorso vale per gli adulti, per poter partecipare alle passeggiate un ragazzino deve avere almeno 13 anni, o, se più piccolo, accontentarsi di fare un giro su un avelignese (che ha le misure dei pony). Per prenotare 348-3343790. Al Sunny farm c’è comunque la possibilità di prendere lezioni, i bambini possono cominciare dagli 8 anni, o partecipare a corsi di perfezionamento per gli esperti. Dal «pole bending», gara di velocità fra paletti al «western pleasure» tecniche di eleganza di portamento e andatura. E per completare la giornata a due passi dalla fattoria c’è l’agriturimo «Il focolare» convenzionato col Sunny Farm.
Al ranch
Al «Cowboy’s guest ranch» via Morato 18 Voghera (0283-364631), un ranch di 50mila metri quadrati, sabato e domenica potrete assistere alla monta western (una tecnica di equitazione) e alla disciplina che deriva dal lavoro con i vitelli. Per saperne di più www.irraroping.com. Il prossimo fine settimana (14-15 ottobre) la finale del 73° rodeo & Wild West show. Diverse specialità, dalla monta western alla monta del toro o del bronco (il cavallo selvaggio) daranno spettacolo.
Anche qui è possibile fare rilassanti escursioni sulle colline dell’Oltrepò, si svolgono tutti i giorni della settimana su prenotazione seguiti da un esperto accompagnatore (1 ora costa 20 euro, due ore 35). La fattoria si presenta come un vero far west, ci sono venti torelli, sei tori oltre a decine di cavalli. E poi il saloon, il negozio Western, l’hotel, il ristorante e il parco dei divertimenti per bambini a tema. Ma il ranch propone anche una full immersion di due giorni alla Jonh Wayne, con lavoro con i vitelli, passeggiate a cavallo, escursioni e la possibilità di cucinarsi da soli le bistecche. Per i bambini il parco dei divertimenti Cowboyland.
Palio di Rho
Anche l’associazione sportivi e dilettanti «Il Cerro» di Cerro Maggiore organizza passeggiate su appuntamento (339-596.0001). Domenica partecipa al palio di Rho con diciassette cavalli: una parata storica, al quarto anno, per celebrare Giovanni da Raude, famoso cittadino di Rho, eroe della prima crociata. Il 14 e il 15 ad Abbiategrasso, dopo le 15, sagra medievale e Giostra del saraceno.