Spazio Oberdan «Cinema italiano» due documentari su De André

Allo Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2, continua la rassegna «Il Cinema Italiano visto da Milano», organizzato dalla Fondazione Cineteca Italiana. Questa sera (ore 21) si farà omaggio a Fabrizio De André, di cui verranno proposti due documentari: «Effedia, sulla mia cattiva strada», primo lungometraggio realizzato dalla giornalista Teresa Marchesi, cui seguirà «Faber», di Bruno Bigoni e Romano Giuffrida. A presentare i film e dibattere con il pubblico in sala ci saranno i registi Teresa Marchesi e Bruno Bigoni, oltre a Dori Ghezzi. Domani, a partire dalle 15, si potrà vedere l’intera filmografia del regista pugliese Edoardo Winspeare, e la giornata si concluderà con il suo ultimo lungometraggio, «Galatuomini», del 2008 (ore 20, ingresso libero con prenotazione). Winspeare, al termine della serata, incontrerà il pubblico, cui verrà offerta una degustazione di prodotti tipici del Sud.