Spazzata la neve ma non le polemiche

Si scioglie la neve, ma non le polemiche. I Verdi minacciano querela a Riccardo De Corato e un milione di euro di danni per le sue parole all’indomani della nevicata. In vicesindaco si difende chiedendo un confronto in tivù. E lo difende anche il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale: «Ai Verdi dico - afferma Manfredi Palmeri - che questa è la dimostrazione che quando si decide di tagliare delle piante non è per far del male alla città. Gli agronomi del Comune sanno il fatto loro». A ruota dei Verdi però il Codacons annuncia un esposto alla Procura per valutare se ci siano «profili penalmente rilevanti». In mezzo qualche automobilista indisciplinato che, approfittando della confusione, ieri ha pensato bene di posteggiare l’auto sulle rotaie, confidando sul fatto che i tram non avrebbero ancora circolato. Risultato, multa e carro attrezzi.
E disagi ci sono stati anche ieri: marciapiedi scivolosi per la neve ghiacciata (trenta persone sono finite all’ospedale), tegole pericolanti, altre piante cadute sulle auto in sosta. Gli interventi dei vigili sono stati 150 e solo nel pomeriggio sono state riattivate le linee elettriche che alimentano tram e filobus.