Specialisti a confronto sul tumore alla prostata

Il congresso internazionale sul tumore della prostata che si apre domani all’Università Statale, via Festa del Perdono, è uno dei più importanti dell’anno. Lo inaugura, a partire dalle 14, il professor Francesco Rocco, direttore della prima Clinica urologica dell’Università di Milano e presidente della Fondazione per la ricerca e la terapia in urologia. Questo congresso, che durerà tre giorni, si occuperà a fondo, con contributi molto innovativi, di tutti gli aspetti, clinici, terapeutici, sociali, del tumore prostatico, il più frequente nell’uomo dopo il carcinoma del polmone. Tra i relatori, ci saranno urologi di tutto il mondo. Per la prima volta partecipano a un congresso italiano due specialisti cinesi: i professori Runtian e Tao Wang. Presenti, naturalmente, i più famosi urologi italiani. Molta attesa per le «novità» che saranno comunicate dal professor Cobelli, dell’Istituto europeo di oncologia.