«Specialisti» in Smart: arrestati due romani

Ieri notte, in via Apulia, i carabinieri della stazione San Giovanni hanno arrestato due romani di 35 e 36 anni, pluripregiudicati, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. I due ladri, veri esperti delle centraline auto delle Smart, utilizzavano un ingegnoso sistema elettronico, con cui mandavano in tilt i sistemi di allarme. Dopo essersi introdotti all’interno dell’abitacolo, attraverso il portellone posteriore, sostituivano la centralina elettronica, con una precedentemente modificata, in modo che il sistema di accensione appena attivato riconoscesse la loro chiave e partisse senza problemi. Dieci le Smart rubate nel quartiere, solo nell’ultimo mese, tra piazzale Ipponio e via Magna Grecia.