Specie viventi e grano senza futuro

Il processo di perdita di biodiversità nel corso del ventesimo secolo ha già conosciuto un’accelerazione drammatica: il cambiamento climatico potrebbe peggiorarlo ulteriormente portando a un’estinzione di massa. Inoltre c’è grande incertezza anche sull’effetto dei cambiamenti climatici sul ciclo dell’acqua. Anche molti dei grandi granai del mondo situati alle medie latitudini potrebbero trovarsi all’improvviso senza acqua sufficiente. E, sempre a proposito di acqua, va rilevato come quella degli oceani sarà sempre più calda, a causa della capacità di assorbire anidride carbonica e calore: una forma di energia accumulata nel corso dei millenni.