A Sperlonga per gustare i sapori del mare

Alessia Marani

Terza edizione per «Sapori di mare» oggi e domani a Sperlonga sul litorale pontino. Tradizione e novità s’intrecciano in un mix in quest’autentica fiera del gusto, capace di deliziare i palati più sopraffini. Una kermesse completamente gratuita il cui scenario sarà la centralissima piazza Fontana, cuore della cittadina delle speluncae (le cavità naturali da cui deriva il nome «Sperlonga») arroccata sulla lingua di terra che scende a mare dal Monte San Magno.
Un open village sulle cui tavole sfileranno cibi conosciuti in tutto il mondo e della migliore tradizione ittica locale, dal pesce azzurro al sedano bianco; in cui sarà possibile incontrare i pescatori del posto ancora intenti a sistemare e a tessere le reti per la pesca a «traino», pronti a rivelare trucchi e segreti della vita di mare.
Non solo pesce, che pure qui, a due passi dal Promontorio del Circeo, in quella cornice che rimanda alle gesta del lungo peregrinare d’Ulisse, è piatto forte per ristoratori e fornitori raggiungibili tutto l’anno, ma anche produzioni doc dei settori ortofrutticolo e caseario, tutti abbinabili a vini pontini. Il tutto condito e legato da spettacoli di vario genere, a partire dalle esibizioni aeree e dalle evoluzioni di sbandieratori accompagnati dalle note sulle frequenze di Radio Spazio Blu. A fare da sfondo a «Sapori di mare» lo splendido paesaggio di Sperlonga che ha conquistato per nove anni consecutivi l’ambito riconoscimento di Bandiera blu d’Europa. Un paradiso alle porte della capitale che vale la pena di visitare.
Con «Sapori» si comincia alle 18 con gli «Sbandieratori di Cori» e l’Associazione Aquilonisti «Alta Quota» di Cisterna. Seguirà alle 19 una Tavola rotonda nella Sala Corallo all’Hotel Aurora dal titolo «Le politiche di marketing per la valorizzazione e la promozione delle risorse ittiche e dei prodotti tipici laziali». Quindi alle 20 l’esposizione di prodotti ittici e agroalimentari, la degustazione di vini «Le Vigne del Lazio» e di piatti tipici a base di pesce nostrano. E ancora il percorso guidato «Il sapore dei sensi», con le dimostrazioni di intarsio artistico della frutta e di composizione floreale.
Alle 22 lo show musicale con il Trio Chiara Vecchio (Bossa). E alle 24 uno spettacolo pirotecnico di conclusione della giornata. La festa, però, continua domani con l’apertura dalle 18 del percorso espositivo e degli stand. Alle 20, quindi, la degustazione di vini e piatti tipici. A seguire ancora il percorso guidato «Il sapore dei sensi». A chiudere la manifestazione uno spettacolo musicale - ore 22 - con il gruppo Da Face (Jazz Funky Soul Dance). Info: www.saporidimare.it. news@saporidimare.it.