La spesa si fa anche di notte: arriva il supermarket fai-da-te

È stata un’ancora di salvezza, specialmente ad agosto con i negozi strachiusi. Mai più senza, è il caso di dirlo. Il Free Shop aperto dallo scorso 4 luglio in via Farini 38 è infatti il primo negozio aperto tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24, completamente automatico e senza commessi.
Il sistema è lo stesso delle macchinette che vendono dolci e lattine nelle aziende o alla stazione, basta inserire le monetine ed è tutto self service. Qui però la scelta è molto ampia e spazia dalle merendine ai surgelati, sale grosso e fino, le confezioni di pasta o il pollo da mettere nel microonde per «salvare» la cena anche quando non c’è stato il tempo di passare al supermercato durante la giornata. Niente alcolici, solo acqua, bibite e energy drink oltre al mezzo litro di latte, poi yogurt, snack dolci e salati, panini e formaggi, cartine per tabacco e scatole di preservativi.
Mai più senza crocchette anche cani e gatti, visto che in extremis il padrone può correre in via Farini a comprare le scatolette di cibo per loro. L’idea è venuta a Santino e Greta Nicolini, papà e figlia che si sono resi conto del bisogno che c’è in una città come Milano di fare la spesa a tutte le ore. Lo hanno chiamato, non a caso, il «Paradiso dei distributori automatici».