Cruise, praticamente immortale distrugge gli extraterrestri

Ricoperto da sangue alieno il protagonista di Edge of tomorrow acquisisce un potere unico che gli permette di vincere una guerra che sembrava perduta in partenza

Avete presente Ricomincio da capo? La spassosa commedia dove Bill Murray riviveva all'infinito lo stesso «Giorno della Marmotta»? Bene, prendete l'idea di base, applicatela a un film di fantascienza alla Starship Troopers, scopiazzate un po' dal mondo dei videogames (le vite infinite e il reset), aggiungeteci una star come Tom Cruise, provate a dare al tutto una sorta di plausibilità e il risultato finale sarà Egde of Tomorrow - Senza Domani, annunciato e piacevole blockbuster dell'estate 2014
Gli alieni hanno invaso la Terra, infischiandosene della crisi. La loro razza è quella dei Mimics e nulla sembra fermarli. Figuratevi l'angoscia per l'ufficiale militare William Cage (Cruise) che si ritrova, lui che si occupa dell'ufficio stampa, a dover combattere in prima linea. Infatti, non fa in tempo a scendere dall'aereo, che viene ucciso dagli alieni. Per sua fortuna, però, qualche istante prima, aveva fatto fuori una sorta di Mimic raro il cui sangue, ricoprendolo, gli aveva trasmesso un potere unico: quello di resettare la giornata appena trascorsa per risvegliarsi esattamente nella stessa posizione e nell'identico momento della stessa mattina. L'eternità racchiusa in un giorno. Cage sfrutterà questo dono, conoscendo in anticipo gli avvenimenti della giornata, per trasformarsi in eroe, cercando di ribaltare le sorti di una guerra che sembrava perduta in partenza. Non senza l'aiuto della soldatessa Rita Vrataski (Emily Blunt), che condivide, con lui, un comune segreto.
Grazie a dialoghi azzeccati (dovuti alla particolarità della trama), all'alchimia tra i due protagonisti, ai tentativi convincenti di dare una spiegazione logica (pur nell'ambito della fantascienza) agli avvenimenti sullo schermo, a qualche colpo di scena riuscito e a un finale non così scontato, questo sembra il perfetto blockbuster con cui in tanti, da ora in poi, si confronteranno.

Commenti
Ritratto di kabakov

kabakov

Gio, 29/05/2014 - 13:03

E, come sempre, grandissimo Roberto Chevalier che doppia Tom Cruise.