50 Sfumature di Grigio, il marito di E.L. James scriverà il seguito

Il sequel di "50 Sfumature di Grigio" potrebbe riservare meno polemiche per la sua genesi: sarà il marito di E.L. James a scriverlo

Cambio della guardia all'interno di "50 Sfumature": il sequel cinematografico dovrebbe essere scritto dal marito di E.L. James, Niall Leonard, noto alle fan della trilogia letteraria perché presente nei ringraziamenti dell'autrice.

Leonard è uno scrittore e anche un autore cinematografico e televisivo, come riporta la CNN, per cui non dovrebbe essere niente di trascendentale per lui occuparsi anche dell'opera della moglie. E soprattutto questo fatto potrebbe mettere al sicuro la produzione da polemiche e problemi di ogni tipo, come ne sono sorti per il primo film.

James, che in realtà si chiama Erika Leonard, è entrata in conflitto più volte con la regista Sam Taylor-Johnson e la sceneggiatrice Kelly Marcel per via di molte scelte adottate nella trasposizione dal libro al film. Anche la scena finale è stata al centro di discussioni e in effetti alcune scelte adottate nella trasposizione non hanno reso perfettamente giustizia all'atmosfera che invece circondava il libro.

Ma sono dei compromessi di rito: nelle trasposizioni cinematografiche molto spesso c'è più di qualcosa che viene sacrificato. Se sarà Leonard, come dicono le ultime indiscrezioni, a occuparsi del sequel, probabilmente le controversie potrebbero non esserci affatto.