Addio a Garner, il suo «Maverick» era leggendario

Noto soprattutto per le serie tv degli '60, '70 e '80 come Maverick e Agenzia Rockford, l'attore James Garner è morto a Los Angeles all'età di 86 anni

Per il piccolo schermo era una leggenda, soprattutto negli Usa, dove i suoi personaggi erano popolari e amati. Ma si era fatto valere anche al cinema, dove aveva ottenuto una candidatura all'Oscar per L'amore di Murphy (1985) di Martin Ritt. L'attore James Garner è morto venerdì notte nella sua casa di Los Angeles, all'età di 86 anni, per cause naturali. Soffriva di cuore da anni. Nel 2008 aveva avuto un ictus che lo aveva costretto in sedia a rotelle. Garner era noto soprattutto per le serie tv degli '60, '70 e '80 come Maverick e Agenzia Rockford. Aveva vinto due Emmy Award e due Golden Globe.

L'attore si era fatto conoscere con il personaggio di Bret Maverick nell'omonima saga western per la tv in cui interpretava uno scommettitore dal grilletto facile. Negli anni '70 si era fatto apprezzare come il detective privato di Agenzia Rockford, fortunata serie tv per cui vinse anche un Emmy nel 1977. Nella sua carriera è apparso in una quarantina di film per il cinema, tra cui capolavori e blockbuster come La grande fuga, Victor Victoria e Intrigo a Hollywood. Originario dell'Oklahoma, dove era nato nel 1928, fu ferito due volte durante la guerra di Corea. Ritornato in patria nel 1954, fu convinto da un amico a recitare come comparsa a Broadway, in una versione teatrale tratta da

L'ammutinamento del Caine: dopo qualche anno di gavetta televisiva, venne notato da Franklin Adreon che gli affidò il ruolo di protagonista nella serie televisiva a sfondo western Maverick, che decretò il suo successo. Contemporaneamente fu impegnato anche al cinema: tra i vari film del periodo, appare in Sayonara (1957), con Marlon Brando. RS

Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 21/07/2014 - 11:30

Ha interpretato tanti bei film. Un ottimo attore. Mi dispiace sinceramente. Ormai quelli della vecchia guardia hollywoodiana rimasti si contano sulle dita di una mano.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 21/07/2014 - 13:05

L'attore James Garner mi piacque subito in “Agenzia Rockford “di cui comprai la segreteria telefonica uguale al telefilm, poi nella fiction “ 8 semplici regole”. Un grande che purtroppo non ne verranno! Condoglianze alla famiglia.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 21/07/2014 - 14:30

Ottimo attore e grande professionista del palcoscenico. Era uno che si è fatto da se e tanto basta per la stima di cui godeva. RIP

vince50_19

Lun, 21/07/2014 - 14:39

Ho visto numerosi film e serie televisive citate, anche se quella di Maverick la ricordo poco per via dei miei pochi anni di allora. L'ultimo film che ho visto di lui è stato "Le pagine della nostra vita" di 10anni fa. Pregevole interpretazione la sua.. Addio vecchio leone del cinema: non sarai dimenticato, da me no di certo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 21/07/2014 - 15:44

La Grande Fuga resta nella mia cineteca, fra i 10 film che per me sono intoccabili. Serie televisive con lui non ne ho mai seguite, ma i suoi film credo di averli visti quasi tutti.