Adinolfi: "Ferro non vada a Sanremo. Affitta gli uteri"

Mario Adinolfi, presidente de Il popolo della famiglia, si scaglia violentemente contro il Festival di Sanremo, soprattutto contro l'invito di Tiziano Ferro, omosessuale dichiarato e già ospite due anni fa. «L'anno scorso Elton John e Nicole Kidman - ha tuonato Adinolfi - quest'anno Tiziano Ferro. Se non sei uno che affitta uteri Carlo Conti non ti fa fare il superospite a Sanremo». L'attacco di Adinolfi nasce da una recente intervista di Tiziano Ferro a vanity Fair in cui il cantante dichiara di voler avere un figlio «anche da solo». «Affitterà l'utero per diventare padre da solo - continua Adinolfi - utilizzando il ricco cachet di Sanremo pagato dalle mamme e dai papà italiani con il canone in bolletta elettrica. Dopo lo squallore del nastrino arcobaleno obbligatorio del Festival 2016, con i superospiti internazionali Elton John e Nicole Kidman, entrambi fruitori di uteri affittati, Carlo Conti insiste nel propinarci personaggi che comprano bambini partoriti da donne costrette per bisogno a venderli». La polemica è aperta e non mancheranno sicuramente altre dichiarazioni al veleno e dibattiti incandescenti.