Adriana Volpe si sfoga: "Sono stata violentata verbalmente da Magalli"

La conduttrice non è stata riconfermata nel cast de I fatti vostri al fianco di Giancarlo Magalli e ora si toglie qualche sassolino dalle scarpe: "Mi ha messo nella condizione di dovermi giustificare"

Giancarlo Magalli è per il momento l'unico conduttore confermato per la nuova edizione de I fatti vostri, per Adriana Volpe e Marcello Cirillo, invece, pare non esserci più posto.

Così, dopo litigi, frecciatine, botta e risposta al veleno, Adriana Volpe si sfoga e ne ha per tutti. "Posso affermare - dice - che dopo oltre 20 anni di credibilità e di lavoro sempre svolto in maniera rigorosa e professionale, mi auguro che l'azienda possa riconoscere i meriti dei suoi collaboratori tra i quali ci sono anche io".

Adriana Volpe, infatti, ha condotto I fatti vostri dal 2009 al 2017, molti anni dove però non sono mai mancate le polemiche e gli scontri con Giancarlo Magalli. "In tv è più facile tra le donne trovare una qualità minore - spiega -. Infatti spesso lavorano non tanto perché brave ma perché un po' raccomandate. Allora ci vuole pazienza. Mi sono sentita verbalmente violentata da un collega (Giancarlo Magalli, ndr) che mi ha messo nella condizione di dover un giorno giustificare, con mia figlia, come e perché ho svolto il mio lavoro in Rai. Un lavoro che, basato solo sulla meritocrazia, deve farla sentire orgogliosa della madre in quanto mi sono sempre comportata con il massimo rispetto nei confronti di tutti, in particolare di me stessa e dei telespettatori".

Adriana Volpe, poi, conclude il suo lungo sfogo con una nota di rammarico: "Dopo 20 anni ho dovuto salutare il pubblico con l'incertezza del mio futuro lavorativo. Ho accettato la notizia della mia mancata riconferma a I fatti vostri confidando che mi possa venire offerto un ruolo di pari dignità professionale ed economico all'interno dell’azienda. Attualmente sono in attesa di un confronto".

Commenti
Ritratto di ocampo

ocampo

Lun, 05/06/2017 - 13:31

non sei molto credibile...hai tutto il diritto di difenderti ma non vorrei che emergessero altre cose...

beowulfagate

Lun, 05/06/2017 - 14:07

Così,a naso,Magalli sembra tale e quale a Insinna.A pensar male si fa peccato ecc. ecc.

AndreaT50

Lun, 05/06/2017 - 16:40

Che palle che fa venire questa/e che sono sempre scontente, scocciate, che hanno poco spazio, che le inquadrano poco ecc...ma andare a lavorare!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 05/06/2017 - 18:07

...."Un lavoro che, basato solo sulla meritocrazia"... Cosa é? la barzelletta dell'anno??

giovinap

Lun, 05/06/2017 - 18:26

la volpe attacca magalli ? per attaccare magalli ci vuole un cinghiale da 500 chili , non una volpe !

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 05/06/2017 - 18:52

Solito falso vittimismo femminile. Questa cerca soldi facili. Probabilmente Magalli non aveva torto sulle allusioni al modo con questa ottiene i lavori.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 05/06/2017 - 20:18

Era meglio cambiare tutti.

roberto.morici

Mar, 06/06/2017 - 07:46

Siamo testimoni di scontri epocali.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 06/06/2017 - 07:52

Magalli, santo subito

lento

Mar, 06/06/2017 - 09:46

Questa ,insieme a insinna e simona ventura farebbero un bel trio per allietare le serate ai morti viventi. Magalli :Un professionista serio, intelligente e bravo .