Amber Heard due anni dopo il divorzio: “Depp? Era un mostro”

Spuntano nuovo accuse ai danni di Johnny Depp anche se è un lontano ricordo il divorzio da Amber Heard

Sono strascorsi esattamente due anni dal divorzio di Amber Heard dall’attore Johnny Depp ma, le accuse ai danni del celebre attore, continuano inesorabili. Le violenze e le ripetute denuncie hanno avuto un impatto spropositato sulla vita di Depp, e l’attore è stato costretto a diffamare il The Sun per un articolo che è stato pubblicato sul suo conto. La faccenda è stata approfondita dall’Hollywood Report e, inevitabilmente, è stata tirata in ballo anche Amber Heard.

L’articolo del tabloid inglese dal titolo “Come può JK Rowling essere felice di avere un uomo che picchia la moglie in Animali Fantastici 2?”, esaspera all’inverosimile una polemica che sembrava essere un vago ricordo. L’attore diffama il The Sun e il magazine americano, cercando di vederci chiaro, fa emergere nuovi dettagli. Si crede che nell’udienza del prossimo febbraio, il settimanale inglese, porterà in sua difesa una trascrizione di 471 pagine in cui vengono segnalale le percosse ai danni di Amber Heard. E da quello che si legge, sembra proprio che l’attrice – ora al cinema in Aquaman – ha raccontato una cruda verità. “Avevo paura di lui, ero terrorizzata. Lo chiamavo il mostro, esce fuori il peggio di lui quando mi picchia.”

Dalle ultime indiscrezioni però i documenti in possesso non potranno essere ammessi in tribunale dato che, i due ex, hanno firmato un accordo di non divulgare in pubblico particolari del loro matrimonio. Non resta che attendere il prossimo mese di febbraio e capire cosa succederà.