La Amoroso diventa scrittrice (e il cinema la cerca)

La cantante racconta i propri fan: "Ho chiesto di mandarmi le loro storie"

Lei la chiama «Big Family» ed è la definizione giusta: i fan che seguono Alessandra Amoroso sono davvero tanti, visto che solo su Facebook ne ha milioni e su Twitter molte centinaia di migliaia. E tutti insieme sono davvero una famiglia, visto che il loro rapporto è molto stretto non soltanto sui social network ma pure nella quotidianità: «Perciò ho scritto un libro che mette insieme i loro racconti e il mio racconto, tutti con l'obiettivo di raccontare “l'amore puro”. E l'ho intitolato A modo mio vi amo perché questo è il mio modo per dirglielo. Sto bene con loro e loro non pretendono tanto». Una parte della Big Family ieri era davanti alla Mondadori di Piazza del Duomo a Milano in attesa della «firma copie», ossia di quel rituale sempre più fondamentale nelle strategie commerciali: ciascuno si fa autografare il libro (o altro) e spesso lo compra anche.

E ieri era appunto il grande giorno di questa cantante inconsueta e fascinosa, sempre più distante dal mondo fugace del gossip e sempre più concentrata sul proprio mondo artistico: ha presentato le oltre duecento pagine del libro (Mondadori, 205 pagine, 18 euro) e il calore dei suoi tifosi ne ha fatto la migliore delle recensioni possibili. «Loro sarebbero al mio fianco anche se avessi un bar o un ristorante o se facessi qualsiasi altra cosa: tra noi c'è un rapporto molto profondo».

Quindi è arrivata l'idea di raccontare il rapporto con il pubblico e, naturalmente, di fotografare il proprio stato d'animo a quasi sei anni dalla vittoria di Amici che l'ha lanciata. E lo ha fatto con Giacomo Sabatino: «Ci conosciamo da tanto tempo e, quando non ero ancora una professionista, sognavo di poter raccontare in un libro la mia vita da cantante. Sembrava una fantasia irrealizzabile e invece è andato tutto a buon fine e ci siamo riusciti». In effetti la Amoroso ha avuto la capacità di crearsi una «Big Family» a propria immagine e somiglianza, quindi popolata di ragazzi irruenti e fedeli. Per capirci, l'anno scorso è stata celebrata come l'artista femminile italiana con più visualizzazioni su YouTube, ben oltre i cento milioni.

Lei intanto si prepara a preparare il nuovo disco e «quanto prima ci metterò la testa su», ha detto, e ha seguito il Festival di Sanremo: «Mi sono piaciute tutte le canzoni ed Emma e Arisa mi hanno divertito. Io valletta? Non l'avrei fatto». Però nel frattempo però potrebbe debuttare al cinema: ho avuto una proposta, vedremo», spiega (forse) con le dita incrociate.