Anche ad Italia's Got Talent parte l'operazione "riciclo": di talent in talent purché se ne parli

Dopo il palco di The Voice, le ex meteore dei programmi dedicati al talento, conquistano anche le scene (con discreto successo) della nuova trasmissione di Sky

Ci risiamo. Sembra proprio l'anno del ritorno delle meteore. L'operazione "riclico" è iniziata a The Voice che dopo Chiara Iezzi, del duo Paola & Chiara, Dennis Fantina, il primo vincitore del talent Saranno Famosi, il fratello della cantante Mietta e Sarah Jane, terza edizione di "Amici", ormai sembra il palco della "mi sembra di averlo già visto". Ma la tendenza a riproporsi, arriva anche sul palco del neo talen show di Sky, Italia's Got Talent. Un inizio col botto per il nuovo programma condotto da Vanessa Incontrata che vede seduti dietro il banco dei giudici: la cantante Nina Zilli, i comici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto e Frank Matano.

Anche a loro è toccata la sceneggiata del "ah, matu sei...". Ecco, appunto, chi sei? Per la stragrande maggioranza degli appassionati di talent, il nome di Leonardo Fumarola, che la scorsa puntata ha esordito sul palco di Italia's Got Talent, conquistando i giudici, richiama obbligatoriamente quello di Saranno Famosi che poi diventò Amici di Maria De Filippi. Era il 2001 e Leonardo era uno dei concorrenti più amati. Ballerino, ginnasta, viso pulito e capelli incrostati da chili di gel.

I capelli non sono più quelli di un tempo, ma il talento sembra lo stesso. Con il gruppo degli Origami, infatti, Leonardo è tornato davanti alle telecamere, al cospetto dei giudici di Italia’s Got Talent. Una performance che è piaciuta permettendo al gruppo di atleti di continuare l'avventura nel programma. Ma la domanda ormai comincia a farsi pressante: chi altro dobbiamo aspettarci? Anche perché il talent Amici di Maria De Filippi è alla 14esima edizione, se tutti decidono di tornare alla ribalta, bisognerà, prima o poi, dedicargli un programma ad hoc.