Animalisti ritireranno l'esposto: "Ma Sgarbi venga a pascolare"

L'Aidaa ha proposto a Sgarbi di pascolare per tre giorni le capre a Domodossola in cambio del ritiro dell'esposto. Il critico d'arte ha accettato

Vittorio Sgarbi e gli animalisti sono a un passo dalla riappacificazione. L'auspicato confronto tra il critico d'arte e il presidente dell'Aidaa Lorenzo Croce, che si è svolto ieri sera nel corso della trasmissione Pomeriggio 5 condotta da Barbara D'Urso, ha portato a una svolta nella querelle sulle capre.

Il braccio di ferro tra Sgarbi e l'associazione animalista ha origine da un esposto firmato da Croce e indirizzato alla procura di Ferrara, dove si chiede di verificare se l'uso spropositato del termine "capra, capra, capra!" da parte di Sgarbi non istighi al maltrattamento degli animali. Nel corso della trasmissione il presidente dell'associazione animalista ha spiegato che l'attacco al critico d'arte non era personale ma diretto alla simbologia del linguaggio che usa gli animali come termini o epiteti negativi. Il confronto ha portato alla proposta di Aidaa, accettata in diretta dallo stesso Sgarbi, di pascolare per tre giorni le capre a Domodossola in cambio del ritiro dell'esposto. "Sgarbi ha promesso di venire a pascolare le capre davanti a milioni di italiani - spiega un sorridente Lorenzo Croce - quindi non posso che dire al critico d'arte: Sgarbi, ora le capre ti aspettano al pascolo".

Video che ti potrebbero interessare di Spettacoli

Commenti
Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Sab, 09/01/2016 - 11:44

A che punto è arrivato l'umanità!! Associazione animalista??? Ma che animali siamo diventati? Assurdo!!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Sab, 09/01/2016 - 11:44

A che punto è arrivato l'umanità!! Associazione animalista??? Ma che animali siamo diventati? Assurdo!!Idioti!!

Ritratto di faustopaolo

Anonimo (non verificato)

clamor

Sab, 09/01/2016 - 12:23

Mi piacerebbe vedere cosa l'Aidaa ed i sig. Croce fanno riguardo le macellerie islamiche halal. Li ci sono gli animali che soffrono e non in forma linguistica. Se non lo ha già fatto, ci pensi e provveda, invece di correre dietro a bazzecole filologiche.

Libero1

Sab, 09/01/2016 - 12:43

Bravo Vittorio.Richiamali CAPRE.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 09/01/2016 - 13:34

L'istinto dell''autocritica' e della 'rieducazione' di vecchia scuola stalinista!

Ritratto di wilfredoc47

Anonimo (non verificato)

florio

Sab, 09/01/2016 - 14:22

Gli animalisti, sono bestie rare in via di estinzione, malati di protagonismo, poi magari le loro mogli e figlie girano in pelliccia di visone. Sgarbi perdona loro non sanno quel che fanno e quel che dicono!

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 09/01/2016 - 14:54

SGARBI TI SEI SPAVENTATO? FORSE HAI RAGIONE PER IL CUORE OPERATO. MA IO RIPETO LA PAROLA CAPRA CAPRA CAPRA CAPRA CAPRA CAPRA CAPRA CAPRA. VEDIAMO SE MI QUERELANO. CAPRE GLI ANIMALI SONO ANIMALI SE POI VOI E CERTAMENE SIETE CAPRE ALLORA CERTI PARTITI SONO PIENI DI CAPRONI

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 09/01/2016 - 16:05

Aidaa: Astinenza da che????

un_infiltrato

Sab, 09/01/2016 - 17:02

E di questa capsata, a me che me ne fotte?

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Sab, 09/01/2016 - 17:30

che matti

eloi

Sab, 09/01/2016 - 17:55

Sapete perchè le capre e gli ungulati in genere tendono ad arrampicarsi? Prude loro il sedere e cercano di grattarselo con le corna.

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Sab, 09/01/2016 - 17:56

Nonostante la recente disavventura toccata al simpatico Sgarbi - "malore", obbrobriosa definizione coniata dalla stampa - nessuno, a parte chi scrive, ha saputo dare dell'evento, felicemente risoltosi, come avevo previsto, una lettura critica-costruttiva, finalizzata al bene della gente. In altre parole, colpisce la definizione sgarbiana di "capre", ma lascia indifferente il fatto che chi è colpito da cardiopatia ischemica acuta, come me il 9 luglio del 2001, dalla nascita è portatore del Reale Rischio Congenito di CAD, con o senza predisposizione all'IMA, diagnosticato con un fonendoscopio ed eliminato con non costosa Terapia Quantistica.V. mia intervista a Il Giornale http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html

treumann

Sab, 09/01/2016 - 17:58

Ma io dico: certe gente vive proprio in un altro mondo!

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 09/01/2016 - 18:06

Lasciate tranquilli gli animali dall'una e dall'altra parte. BESTIE.

aqualung56

Sab, 09/01/2016 - 18:12

Quando la smetteranno di esagerare questi animalisti? Tornate sulla terra giacché noi siamo esseri umani dotati di ragione e non legati all' istinto.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 09/01/2016 - 19:05

Tagliatelle al ragù di cinghiale, e una bella fiorentina cotta come si deve il tutto innaffiato con del buon chianti alla faccia degli animalisti

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 09/01/2016 - 19:06

Sgarbi vada pure a pascolare, ma solo se a brucare l'erba sono queste capre animaliste in cerca di gloria mediatica. E lo dico da amante degli animali, nato e cresciuto in mezzo a cavalli, cani, gatti, conigli, galline, oche e rondini che nidificavano dentro casa. Certe campagne animaliste non aiutano a rispettare ed amare gli animali, sono così stupide che ottengono l'effetto contrario. Così certe capre farebbero meglio a stare in montagna, invece che scendere a valle a sproloquiare in televisione.

Holmert

Sab, 09/01/2016 - 19:10

Guai adesso a dire asino ad uno studente che non capisce un tubo e non studia. Subiresti due condanne. Una per avere ingiuriato lo studente e l'altra per avere offeso gli asini. Siamo veramente alla frutta,questo non è il secondo decadentismo è il rammollimento generale che ci farà diventare sordomuti: non sento e non parlo. Gesticolo. Cito Leonardo Da Vinci: "verrà un tempo in cui l'uccisione di un animale verrà valutata alla stregua di quella di un uomo". Leonardo amava molto gli animali ma umanizzarli è il colmo.

uccellino44

Sab, 09/01/2016 - 20:10

Se questo signor Croce ha tempo da perdere con argomenti come questo merita pienamente un bel "capra"!

asalvadore@gmail.com

Sab, 09/01/2016 - 23:41

Bisigna dire che l¡espressione di Sgarbi non é veramente appropiata perché come tutti gli animali hanno un forte istinto di conservazione. Quest'ultimo ovviamente al fiero animalista che mostra di non averne neanche la minima idea, dimostra infatti una mancanza totale di materia grigia e Sgarbi dice capre quando invece dovrebbe dire cxxxxxo.

ir Pisano

Dom, 10/01/2016 - 00:27

Ma capra è un complimento... Sgarbi quando da della capra a qualcuno lo fa con affetto, logicamente la capra è ignorante come tutti gli animali ma è un animale buono, non aggressivo. Gli animalisti non perdono proprio occasione di dimostrare quanto sono id.... e capre. Basta vedere come hanno snaturato cani e gatti... andrebbero arrestati... In questo momento storico con l'Italia devastata e gli italiani costretti a vivere e morire dentro le auto per povertà, gli animalisti mettono i gazebi nelle piazze per raccogliere firme per CHIEDERE AL MINISTRO DELLA SALUTE ED AL PARLAMENTO CHE ANCHE I CONIGLI SIANO CONSIDERATI “ANIMALI D'AFFEZIONE”.... perchè questo è il vero problema del mondo e dell'Italia... invece di comprare il cappottino e le scarpine al cane dovrebbero andare ad aiutare le persone dimenticate da tutti dentro le auto o sotto i ponti... i cani sono arrivati ad oggi molto bene senza crocchette, scarpe e cappottini, le persone un pò meno... capre

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 10/01/2016 - 01:04

Anziché animalisti andrebbero chiamati IMBECILLISTI.