Anna Falchi: "Gli slip che mi sono tolta in tv? Li ha un feticista"

Anna Falchi, nella puntata di mercoledì 6 giugno de La Confessione, ha rivelato alcuni retroscena sullo sketch osé con Daniele Luttazzi

Ospite de La Confessione sul Canale Nove di Discovery Italia nella puntata che andrà in onda questa sera in seconda serata, Anna Falchi rivela a Peter Gomez alcuni retroscena legati allo sketch più osé della sua carriera, quello con Daniele Luttazzi a Satyricon (2001), quando l'attrice si tolse le mutandine in diretta.

"Ricordo la scena esilarante di Satyricon di lei con Luttazzi...", inizia il giornalista. E subito Anna Falchi replica senza badare a spese: "Sì, mi ricorda un po’ questo momento, se vuole gliela ripropongo...". Nonostante il clima disteso e cordiale, il conduttore - ovviamente - si è un attimo imbarazzato, ma immeditamente ha cercato di recuperare l'aplomb davanti ad una delle donne più belle della televisione: "Senta, lei si tolse lo slip e lo consegnò a Daniele Luttazzi. Tutta Italia vuole sapere: lei sotto rimase nuda o no?".

Ma la risposta della bellissima Anna Falchi delude le aspettative: "No, no, non è mia abitudine sinceramente, no no". E subito arriva la replica amara del giornalista: "Era tutto finto". "Chiaro, era una gag preparata a dovere", dice la Falchi. Ma il botta e risposta non si ferma qui e Peter Gomez incalza: "È vero che in Rai c’è gente disposta a pagare per quel cimelio?". Ed ecco che la verità dell'attrice spiazza tutti: "No, pare proprio che sia stato sequestrato da...". "Da un feticista". interviene Gomez. E la Falchi ammette: "Sì, di cui so anche il nome sinceramente, che non dirò mai, nemmeno sotto tortura..."

Commenti

Popi46

Mer, 06/06/2018 - 17:01

Chissà che puzza...

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 06/06/2018 - 18:43

Ma la TxxxA, sui tu, che te le sei tolte per farti notare!!!

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mer, 06/06/2018 - 19:14

Quelle mutandine dovrebbero essere requisite dalla guardia di finanza in quanto costituiscono un patrimonio di valore nazionale, anzi diciamo pure universale, al punto che dovrebbe intervenire anche l'UNESCO.

uberalles

Mer, 06/06/2018 - 19:46

...non parlerò nemmeno sotto tortura, purché la cifra sia adeguata all'oggetto ed al personaggio!