Anna Tatangelo confessa: "Con Gigi ci sono stati alti e bassi"

Intervistata dal settimanale Chi, Anna Tatangelo ha parlato del suo rapporto con il cantante napoletano e ha risposto alle critiche che le sono state rivolte contro durante la conduzione de I migliori anni

Dopo settimane in cui si parla della presunta crisi tra Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio, la cantante rompe il silenzio e ammette che nell'ultimo periodo hanno dovuto affrontare "degli alti e bassi".

Intervistata dal settimanale Chi, Anna Tatangelo è tornata su diversi temi e si è tolta anche qualche sassolino dalla scarpa. In primis la bellissima cantante ha voluto parlare del rapporto con il suo compagno Gigi D'Alessio. "Tra noi ci sono stati alti e bassi, non lo nascondo. Li abbiamo superati insieme, grazie al rispetto che ci lega e all'importanza del rapporto".

Da mesi, infatti, i rumors vogliono i due sul punto di lasciarsi. Colpa di un matrimonio che tarda ad arrivare e di qualche evento mondano disertato. La realtà - spiega la Tatangelo - è che, dopo dodici anni d'amore e un figlio insieme, tutto prosegue nel migliore dei modi, seppur con incidenti di percorso tipici di ogni storia d'amore.

"Ci sono state tante prove che abbiamo superato insieme - continua Anna Tatangelo -. Mi sono presa cura del mio uomo nei momenti difficili e non mi riferisco a quelle cazzate sui soldi che hanno ingigantito, parlo di quando una persona sta male dentro e tu vivi il suo dolore e te ne prendi una parte. Gigi ha perso le persone più importanti della sua vita e io sono diventata ancora di più un punto di riferimento come lui lo è per me".

Nella lunga intervista la cantante ne approfitta anche per replicare alle dure accuse che le sono arrivate durante la conduzione de I migliori anni. La Tatangelo, infatti, è stata presa di mira dal pubblico per il suo aspetto fisico, ma anche per i look sfoggiata in prima serata. "Ho un’età - dice - che mi dà una consapevolezza nuova, sono nel pieno della mia sensualità e della mia femminilità. Attaccare le donne dello spettacolo sul personale o sull’aspetto fisico, che magari è fonte di sofferenze e insicurezze, è bullismo, soprattutto perché se una conduttrice non ti piace puoi evitare di guardarla. Non sopporto quelli che dicono 'un personaggio pubblico deve accettare le critiche', perché dipende dalle critiche e da chi le fa. Se hai dei complessi non li devi far venire agli altri".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 17/06/2017 - 08:19

'a nuje nun ce ne fotte !