Ariana Grande, 8 milioni per cantare al Coachella

Ariana Grande è stata la più giovane artista e la più pagata a esibirsi al Coachella: ecco a quanto ammonta il cachet della cantante

Ariana Grande è stata la più giovane cantante a esibirsi come attrazione principale al Coachella.

L’artista è infatti salita sul palco domenica, in occasione del primo fine settimana del festival. E, come riporta Capital Fm, oltre alla giovane età può vantare un altro primato non indifferente: è stata la più pagata in assoluto nella storia della manifestazione.

È emerso che Grande sia stata pagata ben 8 milioni di dollari - il corrispettivo di oltre 7 milioni di euro - una cifra da capogiro che è ben oltre la media di quello che solitamente viene corrisposto agli altri headliner. Durante le giornate del Coachella si esibiscono sul palco vari cantanti e musicisti: alcuni di essi sono le attrazioni principali, come Ariana Grande appunto, vengono posti in scaletta in orari strategici e guadagnano di più. La cifra però si aggira di solito tra i 3 e i 5 milioni di dollari.

Il Coachella ha invitato Grande a cantare solo pochi mesi fa, a seguito della defezione di Kanye West, che invece era previsto per la giornata. Per cui l’organizzazione del festival ha dovuto correre ai ripari per assicurare ai visitatori un headliner all'altezza delle aspettative.

Grande non si è tuttavia esibita da sola. Ha chiamato infatti per duettare con lei P Diddy, gli NSYNC e Nicki Minaj. Tornerà anche il prossimo fine settimana e in tanti cercano di immaginare quali altre magie tirerà fuori dal cilindro.

Comunque, durante il duetto tra Grande e Minaj, si sono verificati dei problemi tecnici: le auricolari delle due artiste hanno smesso di funzionare, ma le due professioniste sono riuscite a superare le difficoltà del momento, in particolare durante il rap del brano “Bang Bang”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?