Attacchi razzisti all'attrice di Star Wars: lei si cancella dai social

Già due anni fa, per un episodio simile, la protagonista della saga si era tolta dai social per un po'

Kelly Marie Tran, l'attrice che interpreta Rose Tico in Star Wars: Gli ultimi Jedi ha cancellato tutti i post del suo profilo instagram, come riporta Tgcom24.

Sembra che il pubblico non abbia gradito il nuovo personaggio della saga, che per la prima volta è stato interpretato da una ragazza di origine asiatica. Infatti, nonostante la comunità asiatica abbia apprezzato l'ingresso della Tran nel nuovo film, sui social alcuni utenti le hanno rivolto pesanti commenti misogini e razzisti, legati all sua etnia e al suo aspetto fisico.

La donna ha quindi deciso di cancellare tutti i suoi post dai social, per evitare di ricevere nuove critiche e offese.

A sua difesa è intervenuto, su Twitter, il regista del film Rian Johnson, sottolineando la presenza sul web di"persone tossiche che possono mettere in ombra tutto il resto".

Non è la prima volta che capita un episodio del genere: già due anni fa, Daisy Ridley, protagonista della nuova trilogia del 2015, aveva cancellato tutti i suoi profili su Instagram, Twitter e Facebook, perché era stata vittima di attacchi sessisti, dopo l'uscita del film.

Nonostante episodi come questi, Rian Johnson riconosce la presenza di molti veri fan di Star Wars. Le critiche sono sempre ben accette, ma nel rispetto delle altre persone: "Parliamo delle cose che ci piacciono e quelle che non ci piacciono ma lo facciamo con ironia, amore e rispetto. Siamo la vasta maggioranza, stiamo divertendoci e stiamo semplicemente bene".