Aurora Ramazzotti: “Chi mi insulta sui social non sta bene, non ha una vita”

Intervistata da “FqMagazine”, la figlia di Eros e Michelle Hunziker racconta il suo contrastato rapporto con gli haters: “Chi scrive cattiverie – rivela – mi fa pena”

Aurora Ramazzotti è spesso vittima degli haters. Sui social, tante persone si scagliano contro di lei e la criticano per qualsiasi cosa, dagli atteggiamenti al lavoro e alla forma fisica. La diretta interessata ha replicato ai leoni da tastiera in un’intervista concessa a FqMagazine.

Non mi dà fastidio – racconta la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker –. Però è ovvio che mi spiace per le persone che scrivono queste cattiverie, chi si prende la briga di insultarmi non sta bene, non ha una vita. Se vedo che c’è uno che scrive cattiverie mi fa pena”.

Sul fenomeno degli haters in generale – aggiunge –, e non parlo di me, penso che non dia fastidio quella persona, quel commento, ma dà fastidio che quelle parole possano condividerle più persone. Anche perché molti sul web si influenzano a vicenda nei giudizi. Detto ciò, io sto bene con me stessa e non ho bisogno di conferme”.

Aurora Ramazzotti: “I miei mi hanno sempre supportato”

Aurora vive con una famiglia allargata che la aiuta molto, supportata costantemente dai genitori in tutto ciò che porta avanti. “Loro – rivela – mi hanno sempre supportato e sono sempre stati al mio fianco anche nei momenti difficili”.

Per me – aggiunge la giovane showgirl – è sempre stato importantissimo il benessere dei miei genitori e questo deve essere fondamentale per tutti. Ognuno di noi ha vissuto delle incomprensioni, a tutti i giorni e a tutte le ore, poi c’è il fattore della fama e immediatamente si è sotto l’occhio dei riflettori. La cosa più importante sono i bambini, che stiano bene, siano sereni. Infatti sono amatissimi da tutti noi della famiglia. La vita è così: ci si ama, non ci si ama più, e poi ci si ama di nuovo”.

Chi con i social non ha niente a che vedere è il suo fidanzato Goffredo. “Non è facile trovare una persona come lui – spiega Aurora –. È anti-social, riservato, non gliene fregava niente di questo mondo. Poi sta con me da tre anni e un minimo si è ‘adattato’ anche lui al mondo social”.

Lui – conclude la Ramazzotti – si è innamorato di me quando ero nel pallone totale e io ad oggi gli chiedo ancora come avesse potuto scegliermi. Lui mi ha sempre detto che aveva amato di me, sin dal primo momento, la persona che ero. Non è scontato trovare ragazzi così”.