"Axl Rose voleva uccidere Vince Neil": lo rivela il manager dei Guns N' Roses

Dopo l'uscita del biopic "The Dirt", spuntano nuovi racconti sulla faida tra i due cantanti: Axl Rose avrebbe sfidato Neil ad un duello all'ultimo sangue

Axl Rose e Vince Neil non sono mai andati d’accordo e quest’antipatia è cosa nota ai cultori del rock. Dopo l’uscita del biopic “The Dirt”, che dipinge i Mötley Crüe come una delle band più provocatorie di sempre, spuntano nuovi racconti sulla faida tra i due cantanti. Ad aggiungere un altro tassello all’epico scontro ci ha pensato Doug Goldstein, l’uomo che è stato manager dei Guns N’ Roses dal 1991 al 2008.

In un’intervista concessa a Guns N’ Roses Central, Goldstein ha raccontato il dietro le quinte del tour che vide insieme Guns e Mötley Crüe nel 1987. Axl Rose aveva un grosso problema con Vince Neil e aveva pensato di risolverlo nella maniera più estrema. “Se si fosse azzuffato con Vince, Axl avrebbe di sicuro avuto la meglio, perché avrebbe voluto ucciderlo”, ha spiegato l’ex manager.

Axl Rose voleva uccidere Vince Neil

Un giorno – spiega Goldstein – mi fece chiamare Doc McGhee, il manager che li gestiva in quel periodo, perché era davvero stanco delle cazzate che sparava Vince. Mi disse: ‘Ho trovato un paese dove ci si può sfidare e combattere fino alla morte. Prendiamo un aereo e andiamo. Metterò in gioco tutto quello che ho, potrebbe fare lo stesso anche lui’. Ed era serio. Sorprendentemente, da allora, non abbiamo mai più sentito Vince dire qualcosa in pubblico”.

Non è la prima volta che Goldstein tira fuori storie del genere. In passato, ha svelato vari dettagli sul comportamento di Axl Rose con le ragazze che accompagnavano la band in gran parte delle loro date. In realtà, ricorda il manager, i Guns non erano persone da groupie perché avevano tutti fidanzate o mogli. Slash e Steven Adler avevano altri vizi, come si nota in una scena di “The Dirt” che ha fatto discutere, nella quale chitarrista e batterista appaiono strafatti di eroina al Franklin Plaza Hotel in compagnia di Nikki Sixx.