Bacchetti e i tesori di Scarlatti

Fra i tesori della Biblioteca Marciana di Venezia ci sono i manoscritti di 496 sonate di Domenico Scarlatti. Volumi riccamente fregiati che hanno spinto alcun studiosi a pensare appartenessero alla principessa Maria Barbara di Braganza, destinataria delle opere del sommo compositore. Andrea Bacchetti rende da par suo le sonate del primo volume marciano, con estri interpretativi che illuminano questi stupendi «scherzi ingegnosi dell'Arte».