Ballando, De Sica difende la De Sio: "Meglio se non partecipavi ad un programma così cafone"

Dopo il presunto scatto d'ira di Giuliana De Sio dietro le quinte di Ballando con le stelle, a prendere le difese dell'attrice è l'amico Christian De Sica: "L'unico divertimento per alcuni sta nel vedere trattare male delle signore"

Il presunto scatto di ira di Giuliana De Sio dietro le quinte di Ballando con le stelle ha dato molto di cui parlare in questi giorni, ora a prendere le parti dell'attrice è Christian De Sica.

Sono stati proprio i giurati a raccontare in diretta social durante la puntata di sabato 8 aprile il presunto sfogo violento di Giuliana De Sio. "Giuliana è furiosa per i voti ricevuti e sta distruggendo il camerino", scrivevano i giudici su Twitter. Tornata in scena, Giuliana aveva glissato sull’accaduto, per tornare a concentrarsi sulla gara.

Per togliere ogni dubbio, l'attrice aveva anche scritto sui social cosa era successo dietro le quinte: "Non c'è stato alcun camerino distrutto. Non distruggo le cose degli altri e nemmeno cerco di distruggere esseri umani come state facendo voi con me in questa trasmissione raccontando bugie. Per la cronaca ero in infermeria e attendevo in mutande che mi riportassero il vestito per l'esibizione che era stato cucito troppo stretto".

Ora, a sorpresa, anche l’amico Christian De Sica si è schierato in sua difesa attraverso un post pubblicato su Facebook: "Cara Giuliana, purtroppo gli unici momenti accattivanti per molti sono quelli che ti riguardano in una trasmissione noiosa e cafona. Mi dispiace tanto per te e Milly Carlucci che stimo. Forse era meglio se non avessi partecipato. Ti abbraccio".

E ancora, ha precisato nei commenti De Sica: "Ho scritto che mi dispiace per Milly Carlucci che stimo. Ma trovo lo show molto cafone: dal lampadario alle parrucche ad alcuni giudici che sono ancora più cafoni dei balli ai costumi. No, non è un bello spettacolo. E l’unico divertimento per alcuni sta nel vedere trattare male delle signore che purtroppo hanno deciso di partecipare per svariati motivi loro. Solo Milly Carlucci è una vera professionista, così come l’orchestra. Il resto è roba molto mediocre".

Dopo l'intervento di Christian De Sica gli utenti hanno iniziato a commentare agguerriti e a chi lo ha contestato l'attore ha risposto: "Io non sono mai cafone e neanche i miei film lo sono".