Barbra Streisand ha clonato il suo cane

Barbra Streisand ha di recente confermato di aver clonato la sua cagnolina Samantha, poco prima della dipartatita del quadrupede: ora l'artista accudisce due cani e altri animali

Barbra Streisand ha destato molto scalpore, dopo aver confermato in questi giorni di aver clonato la sua amata cagnolina.

La quadrupede, chiamata Samantha, è venuta a mancare lo scorso anno per questioni legate all'età. L'artista, però, oggi accudisce due altre cagnoline - Miss Scarlett e Miss Violet - simili in tutto e per tutto al primo animale, così come riporta il Guardian. Samantha era di razza Coton de Tulear, una varietà originaria del Madagascar e diffusa in tutto il mondo. Quando è venuta a mancare, Streisand ha pubblicato su Instagram uno primo piano della piccola, esprimendo dolore e invitando i fan a scorgere la "profondità dei suoi occhi". L'attrice e cantante ha sottolineato come le due cagnoline clonate abbiano personalità differenti, pur dicendosi convinta di poter scorgere in futuro lo stesso sguardo profondo della compianta Samantha. La clonazione, infatti, permette di ottenere degli esemplari identici dal punto di vista genetico, ma lo sviluppo del carattere rimane un processo indipendente.

Appena Miss Scarlett e Miss Violet sono arrivate a casa, Barbra le ha vestite con due magliette, una rossa e una color lavanda, ed è dalla scelta cromatica che sono scaturiti i loro nomi. Ma non sono i soli cani dell'artista, tanto più che su Instagram spuntano spesso i musetti delle piccole Pink, Blue e Violet, sempre della stessa razza.

Dopo la morte di Samantha, Streisand è infatti rimasta colpita da un altro Coton de Tulear, imparentato alla lontana con la sua defunta cagnolina. L'artista l'ha adottata e le ha cambiato nome: inizialmente si chiamava Funny Girl, ma una volta in casa Streisand è stata ribattezzata in Miss Fanny, in onore del musical che nel 1968 lanciò la carriera dell'attrice.

Missing my girl Samantha. Look at those eyes... the depth in them. Her Mom xo.

Un post condiviso da Barbra Streisand (@barbrastreisand) in data:

Commenti

ILpiciul

Mer, 28/02/2018 - 21:03

Si credono Dio, non hanno capito (ma capiranno) che la natura sarà sempre superiore a noi poveri illusi umani; poi, appartenendo lei, forse, alla schiera dello 0,00001% si prende avanti coi lavori per vivere anche dopo...... Non sarà che inizia a intravedere, in lontananza, la mietitrice?

Homonoeticus

Gio, 01/03/2018 - 05:21

Ecco come un atto d'amore, autenticamente Pro-Vita, incontra il facile e cieco biasimo dei misoneisti. -Quanto a Dio, è da rammentare che l'Etica dell'Ebraismo, Religione da cui la nostra nozione stessa di ''Dio'' deriva e discende, è assolutamente favorevole alla Clonazione; vista per l'appunto come Intervento Pro-Vita, che in quanto tale non ''oltraggia'' né ''sfida'' la Volontà Divina, ma semmai l'asseconda.

Homonoeticus

Gio, 01/03/2018 - 05:23

E' deplorevole, indegno o quantomeno irriconoscente che il corpo di un Cane, creatura capace d'amare, al cessar della vita sia considerato e trattato alla stregua di un ''rifiuto speciale da conferire a...'', per esser poi sottoposto a brutali e impietosi trattamenti di ''smaltimento / degradazione'' ; proprio come se si trattasse di ....immondizia! Ecco, è questo, è QUESTO che dovrebbe sollevare il nostro Sacrosanto Orrore ; non la meravigliosa Opportunità di far sì che da quei poveri resti esanimi sorga di nuovo la Vita.