Belen Rodriguez: "Orgogliosa di mio figlio, pentita di niente"

Ad un passo della nuova esperienza televisiva che la porterà alla conduzione di Colorado, Belen ha concesso un'intervista al Corriere della Sera, raccontando come è cambiata la sua vita negli ultimi anni

Belen Rodriguez sta per intraprendere una nuova esperienza lavorativa: l'argentina più famosa d'Italia sarà al timone di Colorado a partire da stasera, giovedì marzo, con Paolo Ruffini e in occasione di questo nuovo debutto, ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera, raccontando di se stessa, sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista personale, perché molto è cambiato nella vita di Belen negli ultimi anni, ma il suo punto fermo resta sempre il figlio Santiago.

"Mi sento più showgirl che conduttrice: non potrei mai essere credibile nel ruolo della presentatrice istituzionale. Sono una che si diverte a sdrammatizzare, mi piace cantare, ballare, magari recitare qualcosa", ha confessato Belen, la quale però ci tiene a precisare che non è più la ragazza di un tempo "Non sono più la ragazza social di una volta, non ho più 20 anni. Uso Instagram soprattutto per lavoro e ho imparato a tenere per me certe cose", parlando del suo rapporto con i social, dei quali è una star indiscussa.

Durante l'intervista, però c'è stato anche tempo di parlare di come Belen interpreta la società in cui vive "Recitare è il comune denominatore di questa società, spesso ci dobbiamo adattare a interpretare un ruolo che non ci rappresenta". Ma non è tutto, l'argentina poi ha continuato "La famiglia è passata in secondo piano. Mi ci metto dentro anche io ovviamente: ti sposi, fai un figlio e alla prima difficoltà scappi. Non c’è più costanza, perseveranza", ha detto la Rodriguez, che proprio di recente aveva ammesso la confusione da lei provata proprio in merito alla sua situazione sentimentale.

"Mi sono spesso trovata al centro del ciclone, ma non ho mai cercato di diventare notizia. Anche se provo a isolarmi, i fotografi mi aspettano sotto casa", ha continuato Belen, che però ci tiene a sottolineare cosa davvero conta nella sua vita "Sono orgogliosa di mio figlio e non sono pentita di niente". E a proposito della sua paura più grande ha confessato "Non trovare il mio luogo felice".

Ma ad oggi le cose sono cambiate come lei stessa ha ammesso "Adesso ho 34 anni e sono più centrata": Belen, che preferisce sempre la verità alle maschere, pare più sicura di se stessa, e mentre continua a fare chiarezza nel suo cuore, il lavoro prosegue a gonfie vele e il nuovo ruolo a Colorado le darà grandi soddisfazioni.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it? Resta aggiornato