Ben Stiller: "Ho avuto un cancro alla prostata"

Nuova rivelazione dell'attore e regista americano Ben Stiller che in un post sul sito Medium e in un'intervista racconta la sua battaglia contro il cancro alla prostata

Nuova rivelazione dell'attore e regista americano Ben Stiller che in un post sul sito Medium e in un'intervista racconta la sua battaglia contro il cancro alla prostata. "So, I had cancer (Sì, ho avuto un cancro)", scrive su Twitter l'attore 50enne, star di 'Zoolander', allegando il link al suo racconto su Medium in cui spiega come solo grazie a una tempestiva diagnosi si sia salvato. "Mi hanno diagnosticato il cancro venerdì 13 giugno 2014. Il 17 settembre di quell'anno un test mi ha confermato che ero cancer-free. I tre mesi in mezzo sono stati una folle corsa sulle montagne russe con cui circa 180 mila uomini all'anno in America possono identificarsi", scrive Stiller precisando che "è stato un test, quello del Psa, a salvarmi la vita". E un successivo intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

Ed è per questo che la star hollywoodiana ha deciso di scrivere. "Spero che la mia testimonianza possa spronare tutti, e in particolare i giovani, a informarsi sui sintomi del tumore alla prostata e a fare esami frequenti - ha aggiunto in un'intervista al programma radiofonico 'The Howard Stern Show' - È il secondo tumore più mortale negli uomini, ma anche uno dei più curabili". E precisa: "Io non sto offrendo un punto di vista scientifico, solo uno personale, in base alla mia esperienza".