Bianchetti: "Vi spiego la verità ​sulla mia foto con Clooney"

Reduce dalla conduzione dell'evento "I giovani e il cinema" alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia, Lorena Bianchetti, volto noto della televisione, si racconta

credits by Giuseppe James Vitale

Reduce dalla conduzione dell'evento "I giovani e il cinema" alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia, Lorena Bianchetti, volto noto della televisione, si racconta. "Per me recarmi a Venezia è un po’ come entrare nel mondo dei sogni e nello stesso tempo anche un momento introspettivo. Una sorta di seduta dallo psicanalista. Ho un rispetto enorme per il lavoro e un culto per quella che è la sala cinematografica. Perfino l’argomento della mia tesi di laurea era inerente al mondo cinematografico - una collaborazione tra la letteratura francese e la critica cinematografica…Le opere di Stendhal sullo schermo..".

Ha assistito a qualche proiezione?

"Purtroppo no, sono andata e tornata velocemente perché poi la domenica ho condotto in diretta, come tutte le domeniche il programma di Raiuno “A sua Immagine”. Poi in questo periodo sono molto impegnata anche in veste di direttore artistico alla realizzazione della Rome Half Marathon Via Pacis, una corsa che si svolgerà a Roma domenica 17 settembre, con partenza alle ore 9 da Piazza San Pietro, sarà aperta a tutti coloro che vogliono dire no alla violenza, al razzismo e alla discriminazione. Si tratta della prima mezza maratona multireligiosa che si svolgerà nella Capitale. Come tappe avrà la Sinagoga, San Pietro, la Chiesa Valdese e la Chiesa Ortodossa".

Ma la presentatrice, se da una parte si sente molto attratta dalla mostra del Cinema, dall’altra non nasconde l’ansia che prova quando sale sul red carpet.

"Ti trovi un sacco di fotografi intorno a te…È una sensazione strana, sono abituata a condurre anche davanti a platee numerose e mi sento molto tranquilla perché so che il focus non sono mai io ma gli ospiti e i temi trattati, qui è molto diverso…", spiega la Bianchetti.

A Venezia è successo un episodio, immortalato da alcuni fotografi, che ha suscitato qualche curiosità e nutrirà qualche rumors o pettegolezzo: l’incontro tra Lorena Bianchetti e George Clooney.

“Si è trattato di un incontro buffo e totalmente casuale. Ho conosciuto l’attore con la moglie mesi fa in occasione di un evento che ho presentato in Vaticano per Papa Francesco (tra gli ospiti c’erano anche Richard Gere e Salma Hayek). George Clooney con la moglie erano seduti in prima fila e si sono dimostrati molto carini, calorosi, gentili, smart anche quando ho posto loro delle domande. Tornando agli scatti che ci hanno immortalato vi spiego cosa è avvenuto. Il mio aereo per Venezia è arrivato con un ritardo di circa 2 ore; appena scesa dal motoscafo vedo arrivare una moltitudine di persone comprese tante guardie del corpo . Tra le persone riconosco proprio Clooney. Mi fermo per farlo passare convinta che non mi riconosca. Invece si avvicina, mi saluta, mi abbraccia e mi chiede come sto…Tutto qui. È stato molto gentile, un gentlemen. What else?”.

Quindi il marito è salvo? Nessun pensierino per l’attore?

”Sono innamoratissima di mio marito (l’imprenditore Bernardo De Luca) e non lo cambierei con nessuno; secondo me oltretutto è anche più bello di George Clooney".