Biondo annulla la data di Lucera: lite col sindaco

Il giovane talento musicale uscito da "Amici" ha annullato la data del live show di Lucera dopo le offese ricevute sui social dal Sindaco della cittadina pugliese

"Mi dispiace per le persone che non potranno assistere al mio live show di Lucera, non dipende da voi". Con queste parole il cantante Biondo ha comunicato ai suoi fan la cancellazione del concerto di Lucera, in provincia di Foggia, previsto per il prossimo 16 agosto.

Il giovane talento di "Amici di Maria de Filippi" ha deciso di cancellare la data del suo tour estivo a causa delle offese ricevute sui social dal Sindaco di Lucera, Antonio Tutolo. Il primo cittadino campano sabato scorso ha, infatti, pubblicato sul suo profilo Facebook un commento sbeffeggiante e offensivo nei confronti di Biondo. "Leggo di un certo "biondo" che verrebbe a Lucera il 16 agosto - scrive il primo citadino pugliese sul suo account social - l'unica cosa che mi viene in mente con questo nome è....Il bello, il brutto e il cattivo quando il cattivo dice al biondo....Biondo sai di chi sei figlio tu?....Di una grandissima...Tana....Naaaaa nana na...".

Offese alle quali Biondo ha deciso di rispondere prima con i fatti, cancellando il concerto in programma, e poi rispondendo a tono all'Amministratore di Lucera con alcuni messaggi nelle stories di Instagram: "Abbiate rispetto per chi lavora e impega tempo e amore nel fare ciò che fa, che sia un cantante, un professore o un qualsiasi altro mestiere. Non è tutto facile come sembra, nè per noi nè per voi. Dietro ogni nostra creazione c'è impegno, passione e spesso anche tante paranoie".

Il cantante, che recentemente si è lasciato dalla fidanzata Emma Muscat, ha poi espresso il suo disappunto chiedendo rispetto: "Essere personaggi pubblici non da il diritto di offendere gratuitamente la nostra persona, in particolare se ricopri una carica così importante per il tuo paese. Siamo umani, persone normali e sensibili come voi".