Bolet, acrobata della tastiera

Jorge Bolet (1914-90), cubano di formazione americana, mondialmente noto dalla metà degli anni Settanta e Ottanta come acrobata della tastiera, non fu solo allievo-erede dei virtuosi lisztiani (Godowsky e Rosenthal), ma anche di un maestro della classicità, Rudolf Serkin. Bolet fu artista completo: seducente nei preludi di Chopin, Debussy e Rachmaninov come nelle sonate di Schubert, come anche nelle pirotecniche trascrizioni del suo maestro Godowsky.