Bono: "Se porto gli occhiali da sole non è per un vezzo"

Da una ventina d'anni la voce degli U2 soffre di un accumulo di pressione nel bulbo oculare. Il glaucoma potrebbe danneggiare il nervo ottico e portare alla cecità

Bono si confessa. "Tutti pensano che indossare gli occhiali da sole, anche in ambienti chiusi, sia un mio vezzo. In realtà soffro di glaucoma". La voce degli U2 ha raccontato al programma della Bbc Graham Norton Show di soffrire da circa due decenni di un accumulo di pressione nel bulbo oculare, che può danneggiare il nervo ottico e portare alla cecità se non viene trattata.

Gli occhiali scuri vanno portati perché il glaucoma rende più sensibili gli occhi. Per rispondere alla domanda se si sia mai tolto gli occhiali da vent'anni a questa parte, il leader del gruppo irlandese ha rivelato per la prima volta di essere malato, ma ha anche precisato di essere in cura da diverso tempo. "Starò bene - ha detto - adesso so che nessuno si toglierà alla testa quanto ho detto e che d’ora in poi si riferiranno a me dicendo 'quel povero cieco di Bono...'".