Caduta Libera, Gerry Scotti nella bufera: "Suggerisce ai concorrenti"

Il conduttore è stato ricoperto di critiche perché secondo il pubblico avrebbe aiutato il campione Niccolò

Caduta Libera di Gerry Scotti è da sempre uno dei programmi più seguiti della pre-serata. Il quiz, ogni sera, tiene incollati alla televisione milioni di telespettatori. Però, qualcosa sembra essere andato storto nella puntata andata in onda mercoledì 14 novembre. O almeno, qualcosa non ha convinto il grande pubblico.

Andiamo per ordine. Mercoledì sera, era la grande notte di Nicolò Scalfi, il campione dei record che ha già portato a casa 206mila euro e che ha battuto il record di puntate consecutive in cui si è imposto. Nicolò, infatti, è arrivato a 19 puntate da campione nella serata di mercoledì 14 novembre. Ma qualcuno sente puzza di bruciato. Il motivo? I telespettatori hanno segnalato sui social che le domande preparate per lui dagli autori erano piuttosto facili.

"Nicolò viene favorito", tuona qualcuno su Twitter. "Gerry Scotti lo aiuta ogni sera. Cosa che non ha fatto con molti dei campioni di questa e delle precedenti edizioni. Gli suggerisce", scrive un altro. Insomma, sui social si scatena una vera e propria guerra. E nel mirino ci finisce proprio Gerry Scotti e il tanto amato programma.

Commenti

tonipier

Gio, 15/11/2018 - 10:52

" UNO SPETTACOLO MERAVIGLIOSO SOLO LUI LA PUO' PORTARE AVANTI COSI' BENE" Naturalmente il resto è storia di pettegolezze..invidia... Auguri di buon proseguimento.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 15/11/2018 - 10:59

"Campione" favorito dai suggerimenti di Gerry ed anche (non si sa come) dal computer che agli sfidanti assegna di solito le domande più difficili. Una "furbizia" andata avanti troppo tempo ed alla fine ... scoperta!

herby49

Gio, 15/11/2018 - 11:10

E' palese,lo ha sempre fatto! Lo vede un cieco e lo sente uno sordo. Deve avere anche qualche problema mentale perché quando parla ripete sempre la stessa frase per minimo 3 volte. Spero tanto che lasci, come ha annunciato, la televisione il più presto possibile. Però trovo da figo quando mette ogni 3 giorni i suoi jeans rosa.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 15/11/2018 - 11:27

IO lo guardo dopo la fine di"fuori dal coro"e noto che a certe persone suggerisce mentre ad altri no ed anche il computer è fatto in modo di far vincere chi vuole.

jaguar

Gio, 15/11/2018 - 11:30

Vedo spesso il gioco, ma non ho mai visto nessun aiutino, anche perché l'attuale campione nel gioco finale ha perso moltissimo.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Gio, 15/11/2018 - 11:44

E' vergognoso che questo Giornale dia spazio alle malelingue che purtroppo imperversano sul web, gente che odia tutto e tutti e pur di farsi notare inventano a tavolino pettegolezzi ed imbrogli inesistenti. Scotti è uno delle poche persone serie e oneste della televisione e se qualche volta capita che velatamente suggerisca qualche indirizzo su facili risposte lo fa con molti concorrenti e non solo con qualcuno. Grande conduttore che non merita queste critiche fasulle e mi meraviglio che il giornale ne dia conto. Fra l'altro l'attuale concorrente Niccolò è veramente molto bravo e non necessità di aiutini particolari.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 15/11/2018 - 12:10

riguardo alle domande facili ho avuto anch'io la sensazione che fossero sbilanciate a favore del campione

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 15/11/2018 - 12:57

Truccavano pure il Superenalotto davanti alla finanza e volete che non trucchino questi giochetti idioti? Ma alla fine chissenefrega, è un problema di chi va la a cercare di raccattare 4 soldi.

Angel59

Gio, 15/11/2018 - 13:02

Un bravo conduttore deve essere imparziale e soprattutto silenzioso in attesa delle risposte da parte dei concorrenti...Jerry è molto logorroico e spesso imbocca la risposta altre volte porta fuoristrada il concorrente. In un gioco a premi dove facilmente si possono vincere molte migliaia di euro sarebbe opportuno maggiore serietà e correttezza da parte del conduttore che per etica professionale deve essere imparziale cosa che Jerry non è e spesso dimostra in maniera palese le sue simpatie. Ultimamente proprio il comportamento del conduttore mi ha reso stomachevole la trasmissione e soprattutto le perdite di tempo coi suoi monologhi inopportuni che ritardano notevolmente le domande ai concorrenti. Credo che tutto il suo operato sia da attribuire al volere dell'azienda che alla quale evidentemente fa comodo quell'odiosa conduzione. Meglio spegnere il televisore e leggere un buon libro...amen

il sorpasso

Gio, 15/11/2018 - 13:32

Gerry Scotti è il migliore di tutti i conduttori della TV Italiana. Basta far critiche e osservazioni inutili sulla sua conduzione: IMPECCABILE. Grazie Gerry per la compagnia che mi fai ogni sera, buon lavoro.

arnaldo40

Gio, 15/11/2018 - 14:05

Io invece ho notato che se L'importo é alto le domandi son difficili, se invece é basso, sono facili. Nella ountata del 13 novembre, il campione dopo aver avuto il "perde tutto" e perso la possibilitá di arrivare alle 10 domande con 171 mila eiuro si é dovuto accontentare dei 10 mila euro dati del programma. Le 10 domande non erano difficili e il campione rispondendo a tutte ha vinto 10 mila euro. Nella puntata del 14 novembre con in ballo 185 mila Euro avrebbe dovuto rispondere a 10 domande difficilissime. Non c'é riuscito e ha perso. Per me, come diceva Andreotti " a pensar male tante volte cisi azzecca" le 10 domande per la fine sono giá compilate inprecedenza, facili e difficili e a secondo dellìmporto da vincere. Per essere chiari e al sopra di tanti sospetti, perché non ritornano alle famose tre buste. Il concrrente alla fine ne scglie una. In questo mosto non ci sono illazioni di sorta.

occhiotv

Gio, 15/11/2018 - 14:22

Attenzione amici che non è tutt'oro quel che luccicca e che l'abito non fa il monaco, Ma sotto l'abito si puo avere un pelo lungo 20 centimetri. L'esteriorità puo' essere un grande BLUFF!

ilbelga

Gio, 15/11/2018 - 14:45

vi siete mai chiesti come mai al superenalotto nessuno fa mai il 6 quando ci sono pochi milioni in palio. io me lo chiedo spesso e la risposta l'avrei, ma non la dico...

Happy1937

Gio, 15/11/2018 - 17:42

Tutte balle! Nicolo’ e’ veramente bravo e Gerry qualche piccolo ma non determinante aiuto lo da’ indifferentemente a tutti i concorrenti. Gerry e’ un bravissimo ed equo conduttore. I soliti ricercatori di complotti fanno veramente pieta’.

Happy1937

Gio, 15/11/2018 - 17:48

Basta con l’invidioso complottismo d’accatto! Niccolo’ e’ eccezionalmente bravo e Gerry un impareggiabile e equo conduttore. Qualche piccolo, ma non determinante, aiutino lo da’ spesso a tutti i concorrenti e non e’ vero che le domande difficili non capitino anche a Niccolo’, che ha dimostrato sul campo di avere una marcia in piu’.

Ritratto di KATYN1943

KATYN1943

Gio, 15/11/2018 - 19:12

Il ragazzo è straordinariamente bravo e, come tutti quelli fuori dal coro inizia a rimanere sulle palle, ed allora........dagli all'untore! E chi meglio lo impersona se non il buono ed il pacifico Jerry?

oracolodidelfo

Gio, 15/11/2018 - 21:04

Giù le mani da Virginio Scotti, da Camporinaldo di Miradolo Terme!!!!!!!

Andrea.4B

Gio, 15/11/2018 - 22:12

.Evidente la simpatia di Jerry Scotti per Nicolò... ma non credo che il grande aiuto provenga da lui. Altri possono essere i modi per avvantaggiare un concorrente rispetto agli altri. La prima metodica, consiste nel dare a taluni partecipanti parole formate da molte più lettere rispetto a quelle date ad altri concorrenti. Domanda: quante volte agli sfidanti sono state date parole lunghe e quante volte a Nicolò? Altra metodica: fornire parole con poche sillabe scoperte a chi si vuole penalizzare. Domanda: quante sillabe scoperte sono fornite agli sfidanti e quante al campioncino? Ma la metodica più sfacciata è la seguente: quando mancano le sillabe iniziali è più difficile indovinare la parola nascosta. Domanda: quante volte a Nicolò vengono fornite parole ignote con la prima lettera visibile e quante invece gli avversari? Lascio a voi verificare le varie percentuali... Poi fatemi sapere ;)

Andrea.4B

Gio, 15/11/2018 - 22:15

Evidente la simpatia di Jerry Scotti per Nicolò... ma non credo che il grande aiuto provenga da lui. Altri possono essere i modi per avvantaggiare un concorrente rispetto agli altri. La prima metodica, consiste nel dare a taluni partecipanti parole formate da molte più lettere rispetto a quelle date ad altri concorrenti. Domanda: quante volte agli sfidanti sono state date parole lunghe e quante volte a Nicolò? Altra metodica: fornire parole con poche sillabe scoperte a chi si vuole penalizzare. Domanda: quante sillabe scoperte sono fornite agli sfidanti e quante al campioncino? Ma la metodica più sfacciata è la seguente: quando mancano le sillabe iniziali è più difficile indovinare la parola nascosta. Domanda: quante volte a Nicolò vengono fornite parole ignote con la prima lettera visibile e quante invece gli avversari? Lascio a voi verificare le varie percentuali... Poi fatemi sapere. ;)

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 15/11/2018 - 22:49

Con tutti i problemi che ci sono in Italia preoccuparsi dei quiz televisivi sembra un po' fuori luogo.