Canale 5: il Grande Fratello raddoppia coi VIP

Davide Maggio: da ottobre su Canale 5 il Grande Fratello VIP, poi la versione classica. Ad aprile torna l'Isola dei Famosi. Alessia Marcuzzi e Alvin in pole position

Chi pensava che i reality fossero morti deve ricredersi. Stando a quello che dice il blog di Davide Maggio, infatti, Mediaset è davvero agguerrita su questo fronte: non solo sarebbero stati confermati i due successi di Canale 5, "Grande Fratello" e "L'Isola dei Famosi", ma la rete ammiraglia del Biscione aggiungerebbe anche la versione VIP del "Big Brother", che ha lo stesso meccanismo della versione "storica" ma con dei personaggi famosi come inquilini. Il sito riporta questa indiscrezione che andrebbe a scompigliare decisamente le carte in tavola: se confermato, la programmazione di Canale 5 avrebbe un reality sempre in onda da settembre ad aprile. Aprirebbe le danze proprio il nuovo arrivato, che va in onda con grande successo sin dal 2001 in Inghilterra, al quale da gennaio succederebbe l'edizione classica del "padre di tutti i reality". Ultimo ad andare in onda, ad aprile, sarebbe "L'Isola dei Famosi", dopo l'enorme successo di questa stagione, vinta dalle Donatella.

L'arrivo di "Celebrity Big Brother", se confermato, obbligherebbe i vertici di Canale 5 a individuare almeno un nuovo volto per condurre uno dei tre reality. Quest'anno, infatti, Alessia Marcuzzi ha guidato sia il "Grande Fratello" che "L'Isola dei Famosi", ma pare altamente improbabile che la conduttrice romana possa andare al timore anche del "Grande Fratello" per le celebrità. Davide Maggio fa anche una primissima ipotesi in questo senso: Alessia rimarrebbe alla guida della nuova versione per le star e dell'Isola, mentre ai dirigenti di Canale 5 sarebbe piaciuto molto Alvin nelle vesti di inviato dall'Honduras, e potrebbe guadagnare la promozione sul campo come conduttore del GF "storico". Ma siamo soltanto all'inizio dell'estate, il periodo in cui ai piani alti delle emittenti si studiano programmi e conduttori della nuova stagione, tutto può ancora succedere.

Commenti

linoalo1

Mar, 19/05/2015 - 13:09

Ossia,diventerebbero delle vere e proprie Fiction con tanto di Copione e di Regista?