Carla Bley: capolavoro

Il tempo passa anche per la bella Carla Bley (nata Borg) che ha compiuto ottant'anni l'11 maggio scorso e lo sa e lo dice con questo cd perfino nel titolo: Andando el tiempo. Non ci dirà mai se lo teme, però lo si intuisce per come si presenta davanti alla macchina fotografica, ma soltanto per questo. Nulla è cambiato per la sua destrezza manuale ed espressiva al pianoforte, e soprattutto per la grandezza della compositrice, anche adesso che non scrive più per grandi orchestre ma per i fidatissimi Steve Swallow al basso e Andy Sheppard al sax tenore e soprano. La suite in tre tempi che dà il nome al disco è uno dei suoi capolavori più autentici e profondi, ma il resto non è da meno.